Ecco il Tour of the Alps 2020 dal 20 al 24 Aprile

0

Svelato oggi a Bressanone il Tour of the Alps 2020 e con il percorso ufficiale anche i 20 team partecipanti. A conferma di un evento in crescita esponenziale, ci saranno 8 squadre di matrice World Tour con un parterre di atleti top class.

Nibali e non solo

Il Tour of the Alps diventa sempre di più una corsa a tappe di primissimo piano. Dura, esigente, importante per gli spunti che è in grado di offrire e come trampolino di lancio in vista delle grandi corse a tappe. E per gli appuntamenti estivi in genere. In questa edizione 2020 ci saranno Nibali, Carapaz, Bardet e Fuglsang, solo per citare alcuni tra gli atleti più rappresentativi dei grandi giri. Ben otto i sodalizi World Tour su 20 team in totale. Ineos, Trek-Segafredo, Team Astana, Ag2R-La Mondiale e Team CCC. Sempre di stampo World Tour, Bora-Hansgrohe, UAE Team Emirates e il Team Baharain-Merida McLaren.

Nove le squadre Pro Continetal

Una sfida di altissimo spessore tecnico che vedrà protagoniste anche nove squadre Pro Continental, con tutte le tre formazioni italiane motivate a lasciare il segno: dopo aver festeggiato la wild-card per il Giro d’Italia, Androni Giocattoli-Sidermec, Bardiani CSF e Vini Zabù-KTM testeranno le loro ambizioni al Tour of the Alps. Gli scalatori di Caja Rural-Seguros RGA e Fundacion Euskadi troveranno pane per i loro denti sulle numerose difficoltà altimetriche proposte dagli organizzatori. Spazio anche alla francese B&B Hotels – Vital Concept, fresca di invito al Tour de France, al via con Pierre Rolland e Tom-Jelte Slagter, al giovane e interessante team norvegese della Uno-X Norwegian, e a due squadre con diversi corridori italiani in organico: la francese Nippo Delko One Provence, che può contare su Finetto, Fedeli e Minali, e la russa Gazprom-Rusvelo degli altri azzurri Canola, Velasco, Scaroni, Imerio e Damiano Cima.

Ma ci sarà anche una rappresentativa della nazionale azzurra

Due le formazioni Continental, il Tirol KTM Cycling Team e il Team Felbermayr Simplon Wels in rappresentanza dell’Austria, oltre alla Nazionale Italiana guidata da Davide Cassani, per un totale di 20 squadre e 140 corridori.

5 frazioni dal 20 al 24 Aprile

Lunedì 20 Aprile: Bressanone – Innsbruck, 142,8 Km

Dislivello: 1950 m. Difficoltà: **

Martedì 21 Aprile: Innsbruck – Feichten im Kaunertal, 121,5 Km

Dislivello: 2640 m. Difficoltà: ***

 Mercoledì 22 Aprile: Imst – Naturno, 158,7 Km

Dislivello: 2290 m. Difficoltà: ***

 Giovedì 23 Aprile: Naturno – Valle del Chiese/Pieve di Bono, 168,6 Km

Dislivello: 3880 m. Difficoltà: ****

 Venerdì 24 Aprile: Valle del Chiese/Idroland – Riva del Garda, 120,9 Km

Dislivello: 2230 m. Difficoltà: ***

a cura della redazione tecnica, foto Tour of the Alps

#tota2020 #liveuphill

tourofthealps.eu

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui