Home Ciclismo News Gazelle, dall’Olanda le eBike per la città

Gazelle, dall’Olanda le eBike per la città

0
bici elettrica da città gazelle

Niente corre come una Gazelle“. È il claim che da sempre contraddistingue la Royal Dutch Gazelle (questo il nome completo dell’azienda, dopo l’investitura reale del 1992), che produce biciclette a Dieren, nei Paesi Bassi, da più di 125 anni. Gazelle costruisce eBike e city bike per ogni tipo di utilizzo, dalle Cargo alle pedelec, passando per le bici urban e trekking. Ogni anno circa 250.000 biciclette escono dalla nuova fabbrica di Dieren, nei Paesi Bassi, in cui risiede la linea di verniciatura più lunga d’Europa: un miglio!

Una lunga storia

Il 100° anniversario del marchio, nel 1992, ha coinciso con la produzione della 8 milionesima bicicletta. Da allora in poi, il ritmo di lavorazione si è assestato sul milione di biciclette ogni 3 o 4 anni. Questo è culminato, il 7 aprile 1999, con l’uscita dalla linea della 10milionesima Gazelle, una sorta di evento nazionale, con tanto di reali in visita all’azienda.

Nel 2005, in concomitanza con il traguardo dei 12 milioni di biciclette prodotte, è stata presentata Easy Glider, la prima Gazelle a pedalata assistita. Il trend non ha subito rallentamenti, così la 15 milionesima bicicletta è arrivata nel 2018.

Figlio di Pon

Royal Dutch Gazelle, fa parte di Pon Holdings, il gruppo che ha recentemente acquisito Dorel Sports, diventando così il più grande produttore di biciclette del mondo. Da marzo, le biciclette olandesi sono disponibili anche in Italia, la cui caratteristica di essere il quarto mercato per le eBike in Europa, ha favorito lo sbarco di Gazelle sul nostro suolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui