Pubblicità

Giant rinnova la TCX Advanced Pro

0
giant lancia la nuova tcx advanced pro
giant tcx advanced pro 1

L’azienda taiwanese è da sempre in prima linea per lo sviluppo di prodotti dedicati al ciclocross. La piattaforma TCX è specifica per la disciplina invernale, una bicicletta utilizzata ed apprezzata da tanti campioni. Nuova ingegneria del composito e rinnovati punti chiave, così nasce la Giant TCX Advanced Pro 2021.

giant lancia la nuova tcx advanced pro
La Giant TCX Advanced Pro 1

Giant e il ciclocross

Campioni del passato e del presente hanno usato e vinto in sella ad una Giant TCX. Lars Boom, Van de Haar, solo per citare due nomi. Giant è lontana dall’Europa, ma la sua presenza nel ciclocross è una costante.

Nuova ingegneria e un peso ridotto

La Giant TCX Advanced Pro, rispetto al passato, cambia la fibra e adotta nuove soluzioni in fatto di ingegneria delle materie composite. Se il design del telaio mantiene una sorta di family feeling, tipico dei prodotto Giant, i numeri della nuova TCX ci dicono di un frame il 17% più leggero.

Alcuni punti chiave

  • Rispetto al modello più anziano è differente anche il seat-post, che ora è di matrice SLR e adotta il concetto D-Fuse con diametro da 30,9 mm.
  • Una forcella full carbon completamente ridisegnata e ingegnerizzata con rinnovate tecnologie.
  • Nel complesso e a parità di taglia, il telaio,  permette di risparmiare 260 grammi rispetto al passato, passando dai 1050 grammi della versione anziana, per arrivare agli 850 grammi della attuale. Tantissimo, se consideriamo che a questo risparmio dobbiamo aggiungere i 60 grammi risparmiati per la forcella, che passa da 460 a 400 grammi.
  • Un altro punto chiave del progetto è la possibilità di montare coperture fino a 45 mm di sezione, che significa grande spazio e libertà di passaggio della ruota, per avantreno e carro posteriore; un enorme vantaggio con i terreni fangosi.

Taglie e allestimenti

Sei le taglie disponibili, che vanno dalla XS, fino alla XL, tutte con ruote da 700c di diametro. Per il mercato italiano saranno disponibili le versioni TCX Advanced Pro con allestimento 1 e 2 (la versione 0 non sarà disponibile per l’Italia). La 1 prevede le ruote Giant SLR2 tubeless ready e la  trasmissione Shimano GRX, mentre la 2 si basa sul sistema Sram Apex.

a cura della redazione tecnica, foto action CorVos e courtesy Giant.

giant-bicycles.com

Articolo precedenteEWS Finale Ligure: cambio di programma
Articolo successivoVideo: sulle Dolomiti con le leggende del freeride
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui