Pubblicità

Giro Spherical il casco nuovo diverso e con Mips

0
giro helios
giro helios spherical

Se il casco è un sistema di protezione individuale, nessuno vieta di pensare che attorno al concetto di protezione venga sviluppato una sorta di sistema di prevenzione. E’ quello che porta con se il nuovo Giro Helios, che integra il nuovo Mips Spherical. Di seguito le caratteristiche principali.

giro helios spherical
Un’immagine che si riferisce al laboratorio Dome, dove sono stati condotti numerosi test in merito a: efficienza aerodinamica, cooling system e anche sullo sviluppo del Mips Spherical Technology.

Cos’é Mips Spherical

Mips è un’azienda svedese che per prima ha studiato gli effetti negativi prodotti dagli impatti, su testa, cervello e dei danni causati dall’extrarotazione spinale. Con il passare degli anni le tecnologie si sono evolute, grazie anche a nuovi materiali, a nuovi design e forme, che nell’insieme hanno cambiato completamente il modo di progettare un casco.

Ecco che le ultime collezioni, a prescindere dal brand e dalla categoria di prodotto, ci propongono caschi con forme tondeggianti, più morbidi e meno spigolosi rispetto al passato. Il design diventa funzionale e collima con la protezione che deve fornire. Anche Giro Helios Spherical è così e amplifica questa dote grazie alla Spherical Technology. Il Mips Spherical è una sorta di pezzo unico con la calotta interna, con un layering a doppia densità: una sorta di casco nel casco. Il risultato è, una migliore ventilazione e gestione del calore, un peso contenuto del casco e un efficacia maggiore contro gli impatti ad alta e bassa velocità.

spherical technology
Internamente il nuovo Giro Helios Spherical si presenta così, dotato di Mips, ma senza la gabbia gialla che in un certo senso era diventata il segno distintivo.

Giro Helios Spherical

Il nuovo Giro è costruito con una calotta esterna InMold, unità a quella inferiore in Nanobead EPS, con un sistema di accoppiamento che le rendono un unico blocco. Come scritto in precedenza il Mips, o per lo meno, la gabbia gialla che eravamo abituati a vedere, non si vede e scompare all’interno del casco stesso. Helios Spherical è dotato di 15 feritoie e di canali interni per lo scorrimento dell’aria. I pads interni sono minimali per una migliore gestione di calore e sudore, oltre che antimicrobici Ionic+. Il sistema di ritenzione è il Roc Loc 5 di quinta generazione.

giro helios 2021
Un’altra immagine scattata all’interno dei laboratori Dome in USA.

Varianti e prezzi

Il nuovo casco Giro sarà disponibile in tre taglie: S (51-55), M (55-59) e L (59-63). Leggero, con un valore alla bilancia dichiarato di 250 grammi nella taglia media. Il prezzo di listino è di 249,95 euro. Gli abbinamenti cromatici sono cinque e differenti tra loro.

A cura della redazione tecnica, immagini courtesy Giro.

Il distributore per l’Italia è Cicli Bonin:

ciclibonin.it

Il sito ufficiale di Giro:

giro.com

 

Articolo precedenteFeel The Flow nuovo video con Marco Aurelio Fontana
Articolo successivoLOFTSAILS OXYGEN 6.8, IL TEST
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui