Grandi nomi alla Montagnetta

0

C’è tanta voglia di Montagnetta, e si sente. Lo leggi dai post degli atleti di punta, che non hanno dimenticato lo spettacolo delle 10.000 persone assiepate lungo il percorso cittadino di Milano, lo vedi dai tanti curiosi, biker e non, che si avvicinano al Parco Monte Stella cercando di capire quale sia il punto migliore per veder sfrecciare Fontana, Fumic, Neff e tutte le altre stelle che si daranno battaglia domenica 12 Marzo nella seconda tappa degli Internazionali d’Italia Series.

La grande Mountain Bike nel cuore della grande città non lascia indifferente davvero nessuno, al contrario: anche la Regione Lombardia ha posto da quest’anno il proprio patrocinio sulla gara, che diventa “Trofeo Regione Lombardia”, inserendola nel calendario dei “Grandi Eventi” sportivi di livello internazionale che si svolgono nel territorio regionale.

Un importantissimo riconoscimento per CM Outdoor Events e per Novagli Bike, organizzatori rispettivamente di Internazionali d’Italia e della tappa milanese, che sottolinea come forte sia la determinazione degli enti territoriali nel rendere la gara della Montagnetta un’importante opportunità di promozione, territoriale e sportiva.

Attese migliaia di persone ad assistere alle gare sul Monte Stella (foto organizzatori)

Intanto, l’elenco degli iscritti continua a impreziosirsi di nomi di prestigio: fra gli Open Uomini si schiereranno in prima fila fuoriclasse come Maxime Marotte e Manuel Fumic (Cannondale Factory Racing), Marco Aurelio Fontana e Stephane Tempier (Bianchi Countervail), Florian Vogel (Focus XC International), Anton Sintsov (JBG-2) e Kohei Yamamoto (BH-SRSuntour-KMG). Fra le Donne Elite sarà grande sfida alla #1 del Ranking UCI Jolanda Neff (Kross Factory Team), con in gara la sua compagna di squadra Maja Wloszczowska, Linda Indergand (Focus XC International), Alessandra Keller e Kathrin Stirnemann (Radon XC), Tanja Zakelj (Unior Tools) ed Helen Grobert (Cannondale Factory Racing), oltre alle italiane Chiara Teocchi (Bianchi Countervail) e Serena Calvetti (Damil-GT Trevisan), quest’ultima vincitrice fra le Donne Open nella tappa di Verona. Da ricordare che le gare riservate agli junior saranno la prima tappa europea dell’Uci Junior Series, per la quale sono stati convocati dal Ct azzurro Mirko Celestino 20 giovani chiamati a tenere alto il tricolore in quello che si preannuncia il primo vero test internazionale sulla strada di Europei e Mondiali di categoria.

Comunicato stampa