Pubblicità
Home Ciclismo Eventi Granfondo La Fausto Coppi, uno stop nel 2022
Pubblicità

Granfondo La Fausto Coppi, uno stop nel 2022

0
Granfondo La Fausto Coppi, uno stop nel 2022

Da appassionati e da ciclisti che si rendono partecipi di questa manifestazione, non possiamo che essere dispiaciuti, ma sappiamo che a monte ci sono delle motivazioni più che valide. La Granfondo La Fausto Coppi si prende un anno di pausa e non la vedremo inserita nel calendario granfondistico del 2022.

Granfondo La Fausto Coppi, la storia delle granfondo

In questo 2021 è andata in scena l’edizione numero 33. La Fausto Coppi è una delle più dure, esigenti ed ambite tra le manifestazioni amatoriali, ma anche una tra le granfondo più difficili da organizzare. Eppure 33 edizioni non si fanno per caso.

Non la vedremo e non potremo parteciparvi il prossimo anno, perché la ASD Fausto Coppi on the Road, comitato che organizza la manifestazione della Provincia Granda ha deciso di prendersi un anno di pausa.

La parola ad Emma Mana e Davide Lauro

“Nuovi impegni professionali ci costringono ad una pausa nel 2022 – spiegano Davide Lauro ed Emma Mana, presidente e vicepresidente dell’ASD Fausto Coppi on the road – Diversamente, non saremmo in grado di mantenere gli alti standard organizzativi ai quali i tanti appassionati de La Fausto Coppi sono abituati. Il nostro impegno per la manifestazione è sempre stato a livello di volontariato”.

Non dobbiamo mai dimenticare che, dietro un evento e un’organizzazione, ci sono persone in carne ed ossa, che in molti casi dedicato il loro tempo per la costruzione di qualcosa che va a beneficio di tutti.

Non è solo ciclismo

L’ASD ha investito molto nella Granfondo La Fausto Coppi, sia in termini di tempo sia di persone (ogni anno sono oltre 100 i volontari che collaborano alla manifestazione). Dal 2014, sono stati destinati oltre 100.000 euro per il recupero e la salvaguardia delle strade in quota, le “strade della montagna” che percorrono tutti e che sono anche uno strumento per il turismo (sistemazione di tratti di asfalto, muretti di sostegno, pulizia strade), senza dimenticare i progetti di solidarietà (donata un’auto alla LILT).

Per ora diciamo grazie a chi ha organizzato e supportato la Granfondo La Fausto Coppi e speriamo sia un arrivederci.

a cura della redazione tecnica, immagini archivio/Sara Carena

faustocoppi.net

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement