Home Ciclismo Interviste Granfondo Nove Colli 2021, i numeri dell’evento
Pubblicità

Granfondo Nove Colli 2021, i numeri dell’evento

0
Granfondo Nove Colli 2021, i numeri dell'evento
GF NoveColli 2021 - 50th Edition - 26/09/2021 - Cesenatico - photo Roberto Bettini/BettiniPhoto©2021

Definirla l’emblema del cicloturismo e del granfondismo amatoriale è a nostro parere riduttivo, perché la Granfondo Nove Colli si conferma un evento a tuttotondo. L’inedita edizione numero 50  settembrina, di solito si svolge a Maggio e anticipa la stagione estiva del turismo costiero, ha sancito la fine dell’estate e ha permesso a molte strutture di ospitalità, di prolungare la stagione del turismo estivo.

Granfondo Nove Colli 2021, i numeri dell'evento
la medaglia celebrativa

I numeri di questa granfondo

  • Quella di questo 2021 è l’edizione numero 50 della Nove Colli.
  • Più di 1200 volontari, come scritto nel precedente articolo.

Nove Colli 50^ edizione, c’é dietro un mondo

  • Sono stati 9013 i partenti, mentre 8076 hanno tagliato ufficialmente il traguardo.
  • 5320 amatori hanno affrontato il percorso medio da 130 km, mentre in 2756 hanno partecipato al lungo da 200 km.
  • Ci sono state 440 squalifiche, dettate da tagli del percorso e dall’inquinamento volontario.
  • A questi si aggiungono 500 ritiri, per motivi diversi.
  • Sono stati impiegati 12 veicoli della Polizia e 49 moto al servizio della granfondo.
  • 23 le ambulanze totali previste, 18 sul percorso alle quali vanno aggiunte le 5 per un pronto intervento. 13 gli scooter con il conducente infermiere e con 12 medici.
  • Gli interventi della Croce Rossa sono stati 110. 

Granfondo Nove Colli 2021, i numeri dell'evento

Andrea Agostini, presidente della Fausto Coppi di Cesenatico

«È la mia prima Granfondo Nove Colli da presidente ed è stata una grande emozione. Diverse le motivazioni e grazie ai tanti volontari che si sono impegnati giorno e notte, per i cicloamatori che ci hanno dato fiducia in una maniera e in un numero inaspettato e per Cesenatico e la Romagna che sono la scenografia perfetta per questa corsa che è il nostro sogno. Quando vedo e penso ai nove colli che affrontiamo non vedo solo una domenica di bicicletta ma vedo una società e un intero movimento.

Fausto Coppi è una società che è attiva tutto l’anno e ha un settore giovanile che cura e che vorrebbe ampliare ancora di più in questi anni cercando di intensificare l’attività. La Nove Colli è la nostra domenica di festa ma la costruiamo durante tutto l’anno e per tutto l’anno ne prendiamo la spinta propulsiva per i bambini e i ragazzi che indossano la nostra divisa».

a cura della redazione tecnica, immagini di Sara Carena.

novecolli.it

 

 

Articolo precedenteBra Bra Specialized, peccato per la pioggia
Articolo successivoCome placare i demoni con la Kona Libre EL
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui