Pubblicità

Gravel bike e la ricerca della performance

0
Gravel bike e la ricerca della performance

C’era da aspettarselo, perché è nella natura umana e nel DNA della bici, evolvere e massimizzare le tecnologie disponibili. Il marchio britannico Hunt Wheels lancia il modello road 42 Limitless Gravel Disc, una ruota estremamente performante, aerodinamica e capace di vestire la bicicletta in fatto di impatto visivo. Un altro tassello che conferma la strada imboccata dalle gravel bike, ovvero, crescere e diventare un riferimento per lo sviluppo tecnico, come avvenuto in passato per le mtb.

Gravel bike e la ricerca della performance
Le ruote Hunt 42 Limitless Gravel Disc

Ricerca ed estremizzazione

La ricerca è evoluzione e l’estremizzazione non è necessariamente un aspetto negativo. Ricerca e sviluppo fanno parte della crescita tecnica e tecnologica di un marchio, di un prodotto, della capacità di sfruttare al meglio la disponibilità tecnologica e di renderla fruibile. L’estremizzazione è massimizzare la performance, ma include anche la capacità di sfruttare a pieno le potenzialità di un prodotto, di un componente e di un accessorio. Tutti questi fattori messi insieme sono anche la porta d’ingresso di una nuova generazione di gravel bike, tecniche, performanti, belle e moderne, capaci di essere un esempio anche per altre categorie di bici. L’evoluzione delle bici road disc passa anche da qui, come è accaduto in passato sfruttando il know how delle mtb.

Gravel bike e la ricerca della performance
Una ruota gravel che nasce con concetti nuovi per questa categoria di prodotti. Però, al di la della “crescita” tecnologica ed una sorta estremizzazione, è sempre necessario considerare che il progresso non può essere fermato ed è utile anche per molti aspetti legati a comfort, guidabilità, sicurezza e gratificazione personale.

Hunt

Se questo approfondimento verte sulla crescita tecnica del settore, è bene considerare il marchio Hunt, uno dei sostenitori delle RUOTONE (anche in ambito road) e dell’aerodinamica estremizzata a tutti i livelli. Aerodinamica estremizzata, un concetto c he suona strano, particolare, poco accessibile e solo per pochi. E invece no, perché la ricerca della migliore penetrazione dello spazio è ovunque e non è necessario andare veloci, oppure cavalcare una bici da chrono, o accartocciarsi sul manubrio per essere più aerodinamici. L’aerodinamica è anche efficienza e stabilità, è una base solida sulla quale costruire una performance, un tassello dal quale parte una lettura, ma anche comfort e stabilità. Qui di seguito riprendiamo una pubblicazione del 2019.

Hunt e Cairn due nuovi cycling brand made in UK

 42 Limitless Gravel Disc

E’ il pacchetto ruote di ultima generazione e specifico per il gravel di altissimo livello, dedicato a chi vuole design, tecnica e velocità, ruote concepite per lo step evolutivo delle gravel bike. Ecco alcuni punti chiave delle 42 Limitless.

  • La tecnologia Limitless offre stabilità al vento trasversale. La galleria del vento ha dimostrato che questa soluzione offre la più bassa resistenza aerodinamica tra le ruote specifiche, al sotto i 50 mm di altezza.
  • Questo si traduce in un risparmio fino a 16,8 Watt rispetto alle ruote gravel non aerodinamiche. Cerchio da 36 mm di larghezza totale, con un canale interno di 25 mm e un’altezza di 42, progettato esclusivamente e testato in galleria del vento per pneumatici con sezioni comprese tra i 38 e 42 mm.
  • Anche l’Italia è nel progetto, guidato da Luisa Grappone (MSc Aerospace Engineering), HUNT Product Engineering Manager.
  • Cuscinetti rivestiti a basso attrito di CeramicSpeed, rinomati in tutto il mondo, progettati per l’uso fuoristrada.
  • Design del cerchio predisposto per tubeless conforme allo standard ETRTO, per la piena compatibilità con copertoncino e tubeless.
  • Il valore alla bilancia (dichiarato) è di 1548 grammi la coppia.
  • Il prezzo di listino è di 1489 euro.

L’evoluzione della specie è solo agli inizi e le competizioni gravel di livello assoluto non più utopia.

Gravel bike e la ricerca della performance

A cura della redazione tecnica, foto courtesy Hunt.

huntbikewheels.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui