Home Ciclismo Eventi Gravel Road Series sbarca in Val d’Orcia

Gravel Road Series sbarca in Val d’Orcia

0
Ritchey in Val d'Orcia per Gravel Road Series
Ritchey in Val d'Orcia per Gravel Road Series

 

Ritchey Swiss Cross Disc
Ritchey Swiss Cross Disc

Il gravel, una disciplina in crescita a tutte le latitudini, una delle desinenze della bicicletta in versione moderna che ha un qualcosa che richiama il passato, le sue sfide e l’immergersi nella natura. Gravel Road Series, il challenge di gare dedicate al gravel, sbarca in Val D’orcia il 4 e 5 novembre prossimi, per un fine settimana tutto da vivere. La sede dell’evento sarà Bagno Vignoni, alle porte delle strade dell’Eroica, terra di bicicletta e ciclismo, cuore pulsante della gastronomia e delle attività vinicole del nostro paese.

Ritchey Outback
Ritchey Outback

Cultura del territori e sport ma anche la possibilità di provare le bici di un brand che ha fatto la storia della tecnica della bicicletta, Ritchey. Partner di Gravel Road Series (gravelroadseries.it), Ritchey metterà a disposizione alcuni mezzi da testare: saranno disponibili 3 Outback (foto qui sopra), 3 Swiss Cross Disc (in apertura) e 2 P-29er (foto qui sotto), per una prova di circa un’ora nella giornata del sabato e per l’intera manifestazione durante la giornata domenicale.

Ritchey P-29er
Ritchey P-29er

Così come nel link all’interno del volantino ufficiale, ulteriori info sono disponibili tramite il l’indirizzo mail ri_rides@ritcheylogic.com

 

Articolo precedenteFinless shaping
Articolo successivoMassive Game Of Skate – Lecce
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui