Il video ufficiale della trasmissione di FSA

0

FSA WE, la trasmissione di FSA che si pone come il vero antagonista dei grandi marchi produttori di gruppi cambio, Shimano e Campagnolo in primis.

La trasmissione di FSA arriva dopo anni di ricerche e studi, dopo che la categoria si è totalmente trasformata e lo ha fatto in un lasso di tempo molto, molto breve, passando dai soli sistemi meccanici, agli impulsi elettrici in un battito di ciglia, senza dimenticare l’evoluzione che coinvolge e stravolge il reparto freni e capace di influire anche e proprio sulle trasmissioni, per tecnologie e design.

Abbiamo avuto occasione di assaggiarla, di provarla anche se per poco, alla fiera di Eurobike a Settembre, giusto pochi kilometri che ci hanno permesso di prendere un minimo di confidenza ed iniziare a capire questo pacchetto. 

WE è un sistema ibrido, che si azione e funziona tramite una batteria ricaricabile alloggiata nel seat-post e 2 batterie ( a forma di moneta) posizionate sulle leve dei freni/cambio. FSA WE è disponibile nella versione con freni tradizionali caliper e disco.

Cerchiamo di rinfrescare alcune nozioni e caratteristiche principali già comunicate in precedenza sul magazine e sulla nostra piattaforma web. Il cuore della trasmissione sono la batteria ricaricabile interna, che ha un’autonomia di circa 6000 km ed è dotata di un protocollo Ant+ per la trasmissione dei dati, impulsi che arrivano dai pulsanti di cambio e deragliatore posizionati sui lati delle leve freno. 

I bottoni sono posizionati come una sorta di bilanciere diviso tra parte bassa e alta ma possono essere invertiti in base alle esigenze del corridore (attraverso i settaggi che prevede la app).

Come vedete dall’immagine qui sopra, il filo della batteria è collegato direttamente al deragliatore, che funge anche come una sorta di antenna e centralina per lo smistamento delle informazioni.

Il bilanciere posteriore ha un design molto asciutto e minimale, votato tanto alla leggerezza, quanto ad esprimere una performance ottimale e costante, capace di azzerare le indecisioni della catena in fase di risalita e discesa sui pignoni. Il cambio posteriore può supportare pignoni fino a 30 denti. Il sistema nella sua interezza può essere gestito anche tramite la app, attraverso lo smatphone, adattando e personalizzando a piacere, oltre ai vari aggiornamenti.

Facciamo un passo indietro e torniamo alle leve: oltre ad essere disponibili per le due versioni, freni tradizionali e/o disco, FSA ha studiato due misure, in modo da accontentare gli atleti che hanno dimensioni delle mani molto diverse tra loro. Ogni leva ha il reach personalizzabile. 

Il pacchetto completo FSA K-Force WE comprende: la guarnitura, gli shifters, deragliatore e cambio posteriore, freni e catena, oltre ai pignoni.