Il Vigorelli di Milano ottiene l’omologazione alle “attività sportive”

0

bicimoser1986alvigorelli_sfondotorricitylife

 

La Federazione Ciclistica Italiana ha concesso nei giorni scorsi allo storico impianto milanese i cui lavori di recupero sono a cura di CityLife l’omologazione della pista per competizioni sportive.
Continua la corsa del Vigorelli, lo storico e indimenticato velodromo italiano, verso la ripresa delle attività sportive. L’ultima importante novità è la concessione dell’omologazione della pista i cui test finali sono stati effettuati dal campione Francesco Moser lo scorso giugno, con la supervisione della Federazione Ciclistica Italiana.

 

Un importante traguardo per il prestigioso impianto che ha visto correre sulla sua pista i più grandi campioni italiani e internazionali e che, grazie all’intervento di recupero da parte di CityLife – l’area di riqualificazione dell’ex fiera di Milano – sta tornando passo dopo passo in possesso della cittadinanza e degli sportivi.

 

La prima fase dei lavori, partita a Febbraio 2016, a cura dell’impresa Faggion s.r.l., ha riguardato la manutenzione straordinaria della copertura e della storica pista in legno del velodromo e si è conclusa a luglio. La successiva fase dei lavori, che inizierà entro la fine dell’anno e che durerà poche settimane, prevede d’intervenire sul campo da gioco, con l’obiettivo di restituire alle squadre milanesi del football americano un campo tecnicamente performante e dimensionalmente rivisto per consentire la compresenza con la partica ciclistica dell’impianto. La terza ed ultima fase prevede infine un intervento di manutenzione straordinaria e di ristrutturazione degli interni, orientato principalmente a razionalizzare la configurazione degli spazi, adeguare gli impianti e riportare alla luce la storica palestra Ravasio. Questi lavori termineranno entro maggio 2018.

 

Alla fine di questo percorso di recupero si otterrà l’agibilità definitiva dell’edificio consentendo nuovamente l’uso della struttura per un pubblico di oltre 7.000 persone.

 

A seguito dell’omologazione della pista, venerdì 9 settembre alle 11.30 si terrà presso lo storico impianto la presentazione delle Nazionali Strada – Crono Uomini e Donne per la rassegna continentale, alla presenza dei rappresentanti della Federazione.