Keros Beach, il paradiso del windsurf in Grecia

0

Svegliarsi in una tenda da safari 5 Stelle Lusso, fare colazione sul patio con vista sulla spiaggia… a chi non piacerebbe?

Acqua cristallina, sabbia fine, vento, nessun affollamento, baia super protetta con una sorprendente sezione di acqua piatta e una con piccole onde. Sembra il racconto della vita in una sperduta isola delle Fiji… troppo lontano, troppo caro.

Prova ad indovinare… Benvenuto a Keros Beach, isola di Limnos, Grecia.

Keros, una ampia spiaggia di sabbia con acqua turchese poco profonda, baciata dal Meltemi. Un magica zona di acqua piatta sul lato nord della spiaggia, una zona BUMP AND JUMP al centro, ed una piccola ma deliziosa sul lato Sud. E lo spot è vuoto. Anche in alta stagione, c’è tanto spazio per tutti. La spiaggia è lunga 3 chilometri e può ospitare chiunque senza ressa e senza stress.

 

Condizioni

Limnos è uno spot alla portata di tutti, con il Meltemi che soffia normalmente a forza 4-6 (Beaufort). Qualche giorno può essere di calma piatta, ma in altri può rinforzare parecchio, come avviene in molte delle isole greche. Normalmente si usano vele tra i 4.7 e i 6.5 mt, e ali tra 8 e 11 mt. La conformazione della spiaggia è ideale poiché offre zone di acqua completamente piatta a una zona con piccole onde. Per gli amanti delle grandi onde, l’isola offre uno dei migliori POST della Grecia, Gomati, che tuttavia, essendo più uno spot invernale, va visitato ad inizio o a fine stagione.

 

L’isola

Lontana dal turismo di massa, Limnos si trova a Nord-Est del Mar Egeo, che ancora vanta spiagge bianche e deserte (più di 100), piccoli villaggi idilliaci, siti archeologici e riserve naturali. Situata dove il Meltemi inizia il suo viaggio sulla Grecia, Limnos nei tempi antichi era anche conosciuta come “Anemoessa”, che significa “Isola ventosa”.

Ciò che rende l’isola così attraente è il suo territorio intatto ed i suoi abitanti. A Limnos trovi la Grecia di 3 o 50 anni fa. Il suo vino, la sua cucina, i suoi paesaggi, le sue spiagge, vorrai restare per sempre.

 

Paesaggi

La baia di Keros si trova in un’area protetta. Lo scenario è unico: dune di sabbia, laghi salati con i fenicotteri, spiagge isolate piene di piccole conchiglie, non ti faranno pensare di essere in Europa ma in un altro continente.

 

La spiaggia e la scuola

La spiaggia è di sabbia, le acque sono turchesi e cristalline, l’ampia baia è superprotetta. Nel mezzo della baia c’è il Surf Club Keros. Come dicono loro, il Surf Club Keros è una scuola di windsurf che nasce dai RIDERS per i RIDERS e dove l’ATMOSFERA E’ CALDA e I SORRIS GRANDI!

EQUIPMENT-WISE, potrai sperimentare LE ULTIME NOVITA’ RRD del 2017, tavole, vele e kite. Al Surf Club Keros trovi più di 70 tavole da windsurf, 90 vele e 70 kite.

 

Alloggi

Vivere in un’area protetta significa non avere grandi edifici attorno, quindi nessun hotel o appartamento vicino alla spiaggia.

1.    Potrai fare “glamping”. Potrai alloggiare al Surf Camp Keros che si trova sulla collina dietro la baia in una delle tende Luxury Safari, unendo così il fascino del camping al lusso di una camera d’hotel. Le tende sono molto ampie (25 mq la doppia, e 35 mq la jumbo), con finiture in legno, arredamenti di pregio, bagno e doccia, tv al plasma, ma la cosa più bella è la vista di cui godrete al risveglio e durante la colazione a letto. Vivamente raccomandata.

2.    Potrai altrimenti alloggiare nel vicino villaggio (2 km) presso gli Kalliopi Luxury Studios. Sono appartamenti e studio di ultima generazione concepiti per le necessità dei WINDSURFER e dei kiters che arrivano.

 

Come arrivare a Limnos

In aereo: Voli su Atene (ATH) o Tessalonica (SKG), successivamente volo interno su LImos (LXS). Da Tessalonica c’è un volo giornaliero effettuato da Astra Airlines.

In alternativa: traghetto dall’Italia con arrivo a Igoumenitsa, successivamente bus fino a Kavala su autostrada a tre corsie di nuova costruzione (Il viaggio dura circa 5 ore ed è effettuato dalla compagnia Egnatia). Da kavala c’è un traghetto che effettua corse giornaliere della durata di 3-4.5 ore secondo il battello.

 

Contatti

Surf Club Keros

www.surfclubkeros.com
bookings@surfclubkeros.gr

Articolo precedenteMadesimo Freeride Festival al via domani: scopri i tanti corsi a cui puoi ancora iscriverti!
Articolo successivoJulia Castro: Un nuovo amore
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.