Home Ciclismo Prodotti KTM Bikes: la X-Strada dei Sampa Brothers
Pubblicità

KTM Bikes: la X-Strada dei Sampa Brothers

0
KTM Bikes: la X-Strada dei Sampa Brothers
ktm bikes x-strada master team ktm alchemist dama selle smp

Il ciclocross è un argomento che trattiamo da sempre e al quale vorremmo dedicare un tempo maggiore. Ma talvolta è necessario fare delle scelte. Vogliamo approfondire la tecnica del mezzo e per questo entriamo nel dettaglio della bici utilizzata dai ragazzi del Team KTM-Alchemist-Dama-Selle SMP e dai fratelli Samparisi. Ecco la X-Strada Master di KTM Bikes.

KTM Bikes: la X-Strada dei Sampa Brothers
La KTM Bikes X-Strada Master dei fratelli Samparisi e in dotazione al Team KTM-Alchemist-Dama-Selle SMP per la stagione cx.

KTM Bikes X-Strada con telaio in carbonio

Prima di tutto è necessaria questa precisazione, perché il catalogo dell’azienda austriaca prevede anche il modello con il frame in alluminio. I due progetti sono diversi tra loro, ma rientrano nella fascia gravel. Il modello utilizzato da Nicolas e Lorenzo Samparisi è quello X-Strada Master con frame full carbon. Le due versioni:

La KTM X-Strada Master dei Sampa Brothers e del Team KTM-Alchemist-Dama-Selle SMP nel dettaglio

  • Frame Canic CXC 2021 in carbonio Performance, con freni a disco.
  • Forcella full carbon KTM F8.
  • Ruote Alchemist X30 con predisposizione allo pneumatico tubolare.
  • Pneumatici tubolari Challenge.
  • Trasmissione Shimano GRX 810 (meccanica), 11v, con monocorona anteriore da 42 denti. Corona Cruel Component
KTM Bikes: la X-Strada dei Sampa Brothers
La trasmissione Sgimano GRX con monocorona anteriore e power meter P2Max TypeS.
  • Guarnitura con power meter P2max TypeS.
  • Catena Taya Onze Gold.
  • Sella, Selle SMP F20.
  • Reggisella telescopico KS LevC 27.2 60mm. Il suo azionamento avviene con lo shifter sinistro (normalmente dedicato al deragliatore, che in questo caso non è utilizzato per via della corona singola alla guarnitura).
  • Stem KTM Bikes in alluminio, piega manubrio KS carbon.
  • Nastro manubrio ESI Grip.

A cura della redazione tecnica, immagini Ivan Previsdomini courtesy Team KTM-Alchemist-Dama-Selle SMP e KTM Italia.

ktm-bikes.at

 

Articolo precedenteSUPENDARIO 2021
Articolo successivoBMC Dawdusk: la sacca gravel per il top tube
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement