Pubblicità

KTM Revelator Lisse Master aggressiva e racing

0

KTM Revelator Lisse è una bici aero senza mezze misure, un concetto che esprime in fatto di impatto estetico, ma anche una volta portata su strada. Non è una bicicletta che nasconde un carattere docile, assolutamente no! Aggressiva e a tratti violenta, velocissima, agile e impressionante per quanto concerne la sua efficacia quando la velocità è costantemente alta. Con le gambe giuste, questa KTM è performance allo stato puro.

Il lato “non drive” della KTM Revelator Lisse, dove si notano bene le sezioni dei profilati principali.

Un design che dice molto

Prima di tutto una premessa: la KTM Revelator Lisse Master, quella che vedete nelle immagini e nel video in allegato, ha il medesimo design, stesse geometrie e fibra di carbonio Premium, delle due versione più alte in gamma: Sonic e Prestige. In merito al design, difficilmente accostabile ad altre bici aero del mercato, è una sorta di biglietto da visita, che offre molte indicazioni del carattere della bici. La guardi, la osservi e ti aspetti una cavallo di razza che da il meglio di se spinta a velocità elevate. E’ così.

Eppure le sue geometrie non sono per nulla scomoda e in fase di setting la bici è facile da sistemare.

Eppure ha un peso contenuto

Il valore alla bilancia rilevato è di 7,8 kg, senza pedali e nella taglia 55 (M). Un valore di tutto rispetto se consideriamo un allestimento che fa collimare sostanza e un approccio racing.

  • Framekit completamente full carbon, forcella full carbon e seat-post in carbonio.
  • Lo stem KTM è in alluminio, specifico per il progetto Lisse e permette il passaggio di cavi e guaine.
  • La trasmissione è Shimano Ultegra Di2, con guarnitura 52/36. I dischi dei freni sono da 140 mm di diametro per anteriore e posteriore.
  • Ruote DT Swiss PR Spline 1600 tubeless ready e gommate Conty GP5000TL (tubelessizzate).
  • Piega manubrio Ritchey WCS Carbon Streem II e sella Fizik Arione R7
  • Molto interessante il prezzo, 4999 euro. La conferma della costante ricerca del rapporto tra qualità e prezzo ottimali da parte di KTM.
Un’altra particolarità è l’attacco manubrio, sviluppato da KTM in maniera specifica per la piattaforma Lisse ed è pure molto rigido. Al suo interno scorrono cavi e guaine. Qui si nota anche la sezione della forcella.

Tanti dettagli e finiture per una tecnica elevata

La KTM Revelator Lisse ha un design e delle forme che sono funzionali alla prestazione che deve erogare. Le sue tubazioni alternano nervature, spigoli e sezioni arrotondate, svasature e zone asimmetriche. I foderi posteriori bassi, sono l’uno differente dall’altro. Quello dalla parte drive (lato catena) è più sottile nel punto di inserzione alla scatola del movimento centrale e ribassato. Così come l’obliquo, che sempre nella zona BB, si sviluppa in maniera completamente asimmetrica, con volumi unici nel suo genere. Il raccordo tra foderi obliqui e piantone è ben visibile e diventa una sorta di “identificativo”.

Ecco la parte asimmetrica dell’obliquo.

Le nostre impressioni

Velocissima

Impressiona quanto poco tempo ha bisogno per aumentare la velocità, una rapidità e fluidità che lasciano di stucco. Inoltre con le “ruotone” la stessa velocità è mantenuta facilmente e al tempo stesso mette in mostra una stabilità notevole, non comune a questa categoria di prodotti, aspetto vantaggioso quando si corre in discesa ed è “obbligatorio” cambiare direzione in tutta sicurezza.

Una vista frontale della Lisse
In salita

Il suo contesto ideale sono la pianura, percorsi leggermente vallonati e salite brevi con una pendenza contenuta, al di sotto della doppia cifra. Patisce le salite lunghe, dove tende ad appesantirsi sul retrotreno. Noi l’abbiamo usata con differenti tipologie di ruote: le DT Swiss in allestimento, le nuove ARC (sempre DT Swiss), ma anche delle KRU 38D in carbonio (concettualmente da salita). All’interno di ascese intorno ai 20/25 minuti, la KTM Lisse non sfigura per nulla e dove la pendenza diventa lieve, permette anche di prendere velocità.

Questa foto identifica la KTM Lisse nella sua configurazione ideale, ovvero con le “ruotone” alte.
Quest’immagine invece con ruote KRU da 38 mm di altezza e con pneumatico tubeless. Più da scalatore.
In conclusione

La KTM Revelator Lisse è una bici da gara, lo è senza mezzi termini e un progetto che ha una vocazione marcata verso la velocità. Non è una bicicletta trasversale e versatile; è una bicicletta fatta per andare forte in pianura e nei rilanci, per sgasare sulle salitelle brevi e che soffre sulle ascese prolungate e con pendenze in doppia cifra. Certo, un giusto equipaggiamento che permette di abbassare il peso ( e lo ripetiamo, ha un valore di tutto rispetto in questa configurazione) può far guadagnare qualcosa in termini di buon rapporto watt/peso. Questa è la classica bici che, se hai dei watt nelle gambe, gratifica e diverte. E’ una bici di quelle che “senti” scorrere sotto la sella. Non è una bicicletta per le passeggiate. Il rapporto tra la qualità e il prezzo (4999 euro) è davvero eccellente, un aspetto che caratterizza le bici di KTM Bikes.

 

Nelle immagini trovate le calzature DMT, abbigliamento Finisseur, casco e occhiali POC.

a cura della redazione tecnica, foto della redazione tecnica.

ktm-bikes.at

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui