Home Ciclismo Eventi La Granfondo di Feltre fa il botto a Expobici

La Granfondo di Feltre fa il botto a Expobici

0

A nove mesi dalla 21.ma edizione la granfondo di Feltre Sportful Dolomiti Race già spopola tra gli amatori. Nei tre giorni di presenza alla fiera del ciclo di Padova, Expobici, si sono già iscritti all’edizione 2015 in 600, quasi il doppio rispetto a quelli dell’anno scorso.
Ora la iscrizioni sono chiuse ed apriranno ufficialmente il 1° Ottobre, con l’opzione che i primi 500 iscritti online partiranno da una griglia molto avanzata.
Dopo il boom di iscrizioni dell’ultima edizione (4.580 iscritti) i comitato organizzatore ha deciso di fissare un tetto massimo di ammessi alla granfondo di Feltre, stabilendo il numero chiuso a 4.500 iscritti per garantire la qualità dei servizi che da sempre contraddistinguono l’evento. Quindi c’è posto ancora per 3.900 ciclisti, chi non si iscriverà in tempo dovrà aspettare il 2016 per poter partecipare alla granfondo di Feltre e per affrontare le salite che l’hanno fatta diventare epica da Passo Croce d’Aune al Passo Manghen. Tanto epica e leggendaria che c’è persino chi è arrivato a tatuarsi il logo ufficiale della manifestazione sul polpaccio della gamba !!! un gesto che ha lusingato moltissimo il comitato organizzatore.

polpaccio tatuato

“Certi gesti ti lasciano senza parole – ha commentato il presidente Ivan Piol – significa che i granfondisti sono particolarmente affezionati alla nostra manifestazione e questo ci lusinga moltissimo!!”
E i dati premiano il lavoro del comitato organizzatore e anche degli albergatori che stanno promuovendo l’evento. “Non solo abbiamo quasi raddoppiato gli iscritti in Fiera rispetto all’anno scorso che era stato già un grande successo – spiega Piol – ma dal Primiero ci fanno sapere che si stanno muovendo
anche bene le prenotazioni dei pacchetti alberghieri a prezzi davvero agevolati che hanno preparato in vista della manifestazione”.