La seconda edizione di Italian Bike Festival

0

E’ stata presentata la seconda edizione dell’Italian Bike Festival, il più grande evento dedicato alla bicicletta in tutte le sue forme; Italian Bike Festival 2019 si svolgerà a Rimini  dal 13 al 15 Settembre prossimi, all’interno dell’affascinante location del Parco Fellini.

Dopo il successo, ben oltre le aspettative dell’edizione 2018, ecco l’ufficializzazione dell’evento 2019. Il village ospiterà oltre 200 aziende del settore e sarà ancora più grande dello scorso anno. Oltre all’area limitrofa al Parco Fellini, si estenderà attraverso il Lungomare Tintori fino al rinnovato Piazzale Kennedy, per un totale di più di 40.000 mq. La formula della manifestazione resterà invariata e prevede l’accesso gratuito, aperto a tutti, così come la possibilità di testare in anteprima tutte le novità rivolte al 2020. E’ necessario però, iscriversi online attraverso il form disponibile sul sito internet (http://bit.ly/IBF-registrati) o presentandosi in segreteria il giorno dell’evento. A breve saranno lanciati degli speciali Vip Pass che permetteranno a chi lo vorrà di vivere l’esperienza di Italian Bike Festival da protagonista e di accedere a contenuti esclusivi ed aree riservate. Il fulcro della manifestazione rimarrà ancora una volta l’area test, che da sempre caratterizza questo format. La rotonda di Parco Fellini si trasformerà in un circuito off-road, all’interno del quale si potranno pedalare le MTB ed eMTB. Ci saranno come d’abitudine, anche degli appositi tracciati interni al all’area dell’evento, dove sarà possibile pedalare sulle bici da strada, urban e road ebike.

Novità di quest’anno l’inserimento nel programma di uno speciale show in notturna dei campioni dell’e-Enduro International Series, che si esibiranno proprio all’interno del circuito test off road.

Per gli appassionati di cicloturismo invece, domenica 15 settembre si svolgerà la primissima edizione della Malatestiana, la prova cicloturistica di circa 100 km aperta a Road Bike, MTB ed eBike che attraverserà gli storici territori della Signoria di Rimini in due tracciati altamente suggestivi.

bikeevents.com

Articolo precedenteIl viaggio nelle terre del Giro, Val Pusteria
Articolo successivoLa nuova collezione estiva di Vibram Furoshiki
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui