Pubblicità
Home Ciclismo News Mavic Carbon Clincher 2.0
Pubblicità

Mavic Carbon Clincher 2.0

0

DSC04356 DSC04370

Mavic Carbon Clincher 2.0 si basa sul nuovo protocollo iTgMax, evoluzione del TgMax, che abbina leggerezza, stabilità, grande sopportazione alle temperature elevate in caso di frenate prolungate, sicurezza, durata e una tecnologia produttiva futuristica.

Mavic Carbon Clincher 2.0 è un concetto che si basa sulla nuova piattaforma tecnologica iTgMax, che non prevede l’adozione della fascia di alluminio nel canale del cerchio ma adotta una soluzione full carbon.

A22D5682

Tutto il rim è una sorta di monoscocca con posizionamento multiplo delle pelli di composito, supportato da una struttura interna sempre in fibra di carbonio. La lavorazione a cui è sottoposto l’intero cerchio, le resine impiegate e il trattamento laser (coperto da brevetto) a cui è sottoposta la pista frenante, permettono di sopportare temperature ben superiori a 200°, eliminando i rischi di delaminazione del carbonio e dello spostamento della resine in caso di temperature elevate. Le abbiamo assaggiate per un paio di giorni, anche all’interno di discese mediamente impegnative e la qualità della frenata è paragonabile a ottime ruote in alluminio di ultima generazione, eccellente modulabilità, facilità di approccio e confidenza immediata.DSC04368

DSC04380

Mavic Carbon Clincher 2.0 comprende due famiglie di prodotti: Cosmic (fast & light), con cerchio da 40mm di altezza dal peso di 450 grammi e Ksyrium (endurance), queste ultime con altezza di 25 millimetri ed un peso del solo cerchio di 400 grammi.

 

Le due categorie adottano il canale interno largo 17 millimetri (25 mm esterni), con NACA design e soluzione WTS Mavic (wheel tyre system, Yksion Grip Link e Power Link), forniti con i pattini gialli sviluppati in collaborazione con SwissTop. Cosmic Pro Carbon SL, questo è il nome completo, hanno un peso di 1450 grammi la coppia, versione clincher (senza coperture), mentre Ksyrium Pro Carbon SL, fermano l’ago della bilancia a 1390 grammi la coppia, sempre in versione clincher (pneumatici esclusi).

Progetto Cosmic Carbon Pro SL

Disponibili nelle versioni copertoncino e tubolare, entrambi per freni caliper tradizionali e disc. La fibra di carbonio utilizzata è di matrice 3k, con raggiatura in acciaio, radiale per l’anteriore e Isopulse per la posteriore. I raggi, 18 front e 24 rear in totale, hanno una forma, non piatta, che ottimizza l’impatto e la penetrazione nello spazio. I mozzi sono in alluminio.

DSC04359DSC04377DSC04383TECHNO236

Progetto Ksyrium Carbon SL

Le nuove ruote “basse” di Mavic sono disponibili nelle versioni per copertoncino e per tubolare, anche queste per freni tradizionali e disco. Rispetto alle Cosmic non cambiano le caratteristiche tecniche principali, se non per quanto concerne l’altezza del cerchioe il design dei raggi, questi ultimi sempre in acciaio ma completamente piatti.

Le dimensioni delle coperture, così come per le Cosmic, sono di 622×25, con design e mescole differenziati.

DSC04371DSC04362

(photo credits Mavic e redazione tecnica)

 

 

 

Pubblicità
Advertisement