Nalini supporta il progetto Roma Bike Park

0

Nel progetto Roma Bike Park l’azienda mantovana si schiera in prima linea siglando un accordo con Pendeze Pericolose, a supporto dell’iniziativa.

Uno spazio sicuro a favore della bici e dei ciclisti

Proprio il progetto Roma Bike Park, che vede coinvolti tra gli altri, Emiliano Cantagallo e Giancarlo Fisichella, ha l’obiettivo di creare un luogo sicuro e divertente dove allenarsi in bicicletta. Ovviamente non può essere tralasciato un contesto storico ed affasciante come quello della capitale. “Il progetto di Roma Bike Park ci ha entusiasmati fin da subito, perchè offre un luogo dove allenarsi in totale sicurezza all’aria aperta nel mezzo di una zona naturalistica dolcemente collinare incantevole” ha commentato Claudio Mantovani, patron del celebre brand mantovano “E’ un progetto che crediamo unico per la commistione che crea tra diverse discipline sportive, con a capo persone di grande esperienza e passione provenienti dal mondo del ciclismo e dell’automobilismo. Una sinergia perfetta che non poteva non incontrare il mio pieno appoggio.”

a cura della redazione tecnica, foto Nalini

Per maggiori informazioni su Pendenze Pericolose: www.pendenzepericolose.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui