Pillole di tecnica i pedali Shimano e Look

0

Le piattaforme dei pedali Shimano e Look sono il riferimento della categoria. Look da sempre ricopre il ruolo di leader, ma Shimano ha guadagnato terreno negli ultimi anni. Entrambi adottano un sistema simile, per pedali e tacchette. Ci sono però delle differenze che vale la pena mettere in evidenza. Per correttezza di informazione e per essere precisi: abbiamo effettuato le nostre misurazione sul modello Shimano Dura-Ace e Look Keo Blade Carbon. Sulla tacchetta nera Look e sulla blu Shimano.

A sinistra il modello Look Keo Blade Carbon. A destra il pedale Shimano DuraAce.

Ci siamo focalizzati su quello che possiamo misurare

Abbiamo messo a confronto i due maggiori sistemi automatici del mercato. Lo abbiamo fatto in un modo un po’ differente, analizzando alcuni dettagli nascosti. Pedali e cleats di entrambe le piattaforme sono due entità molto diverse tra loro, ma l’una non può fare a meno dell’altra. Una sfaccettatura, una piccola variazione e magari un minimo difetto, influiscono sulla prestazione di entrambi. Nelle considerazioni che seguono ci siamo focalizzati sulle evidenze, osservando e misurando, ma anche facendo tesoro delle tante ore di utilizzo di una vita in bicicletta. Volutamente non abbiamo preso in considerazione le tabelle e i numeri forniti dalle due aziende.

A sinistra la tacchetta Look Keo nera. A destra la cleat Shimano intermedia, quella con inserti blu.

Partiamo con le tacchette

Shimano e Look hanno disponibili tre differenti tipologie di cleats. Shimano di colore rosso (0°), blu (3°) e gialle (7°). Look di colore nero (0°), grigie (4,5°) e rosse (9°). La performance delle tacchette, a prescindere dal colore dipende molto dal grado di curvatura della suola. Più la tacchetta rimane sollevata dalla suola, peggiore sarà la qualità dell’aggancio. Questo per dirvi che talvolta, il “difetto” in fase di aggancio e/o sgancio non dipende solo dal sistema tacchetta/pedale.

Per rendere ancora meglio l’idea abbiamo montato le tacchette ai pedali, a secco. Questa foto permette di vedere la zona esterna del pedale e di quanto gli inserti in gomma sporgano verso l’esterno.

Due soluzioni valide e pratiche

Mentre le tacchette Shimano sono uniformi e hanno gli inserti in gomma per il grip esterni alla superficie di appoggio (una soluzione utile e apprezzabile ) le cleats Look di ultima generazione hanno degli inserti bianchi, anteriori e posteriori. Questi sono una sorta di resina a base di Teflon, maggiormente elastico e resistente rispetto ai composti plastica tradizionale. Questo “impasto”, oltre ad aumentare la durata, ha l’obiettivo di aumentare la qualità dell’aggancio (ammorbidendolo in fase d’ingresso) e far diminuire i rumori dovuti alle frizioni. Inoltre, un piccolo inserto frontale di colore bianco, in dotazione alle Look, permette di vedere notare il centro/frontale della tacchetta.

le due tacchette sovrapposte di lato

Il gommino centrale

Uno dei particolari apprezzati e criticati è il gommino centrale delle tacchette Look, che offre un certo comfort, aiuta a smorzare le vibrazioni, ma talvolta genera rumori e “cigolii”. Per eliminare questo fastidio è sufficiente inserire della pasta anti-scivolamento (quella che si applica sul seat-post in carbonio e sconsigliamo l’utilizzo di lubrificanti) tra gommino e tacchetta. Questo composto non unge ed è duraturo. Non fa seccare la gomma e la plastica, non sporca il punto di appoggio sul pedale. Il gommino ha inoltre il compito di proteggere l’inserto “Memory Adjustement” da applicare alla suola.

Le tre asole hanno una lunghezza differente

Abbiamo misurato la lunghezza delle tre asole, quelle che per le viti in fase di posizionamento. Le Shimano hanno uno spazio utile di 19,5 mm, le Look di 17 mm. 2,5 mm a favore di Shimano che può godere di uno scarrellamento maggiore a prescindere dalla suola della calzatura. Non è poco visto che in termini di angolo di lavoro della gamba, 1 solo millimetro può diventare un centimetro nella parte alta dell’arto.

La superficie utile per l’appoggio

Le tacchette hanno una forma e un design differente, ma la superficie utile di appoggio (lato a contatto con il pedale) al pedale è simile. Non fatevi ingannare da un tacchetta Shimano più grande, perché questa è munita dagli inserti in gomma grippanti esterni. In commercio sono presenti dei modelli di tacchette Look con inserti in gomma (frontali e posteriori), oppure delle protezioni da inserire sulle cleats quando si cammina. Cambia molto se analizziamo il lato interno del cleats, quello che va a contatto con la suola. Shimano può sfruttare una lunghezza di 63 mm per 63 di larghezza. Look si ferma a 57,5 e 62 di appoggio utile, rispettivamente per verticale e orizzontale.

Il punto anatomico della tacchetta

Una differenza importante di 5 mm. ognuno dei due sistemi ha un segno laterale (nelle foto l’abbiamo evidenziato in bianco) che identifica una sorta di punto anatomico.

Abbiamo evidenziato con il bianco il segno laterale di entrambe le tacchette, naturalmente presente grazie ad un segno sulla plastica.

È un importante riferimento per il corretto allineamento della tacchetta con il piede e il pedale, che influisce su tutta la cinematica del gesto. Se misuriamo la tacchetta Shimano e quella Look, partendo da questa linea e andando verso il fronte (punto di inserimento al pedale) notiamo che Look ha uno spazio ridotto di 5 mm rispetto a Shimano. Questo non influisce direttamente sulla prestazione del prodotto, ma sul posizionamento del cleats sulla suola. Porre la giusta attenzione, nel caso si voglia passare da un sistema all’altro è fondamentale ai fini di una biomeccanica corretta.

I pedali

I pedali Shimano, a prescindere dalla gamma a cui appartengono non hanno le molle in carbonio. Dal meno al più costoso il loro funzionamento si basa su molle in acciaio che azionano la linguetta di sgancio e aggancio. I modelli Look Keo (Blade) hanno la molla in composito di differenti tensioni. Ci siamo concentrati sulla misurazione orizzontale (placca in alluminio) e verticale ( dal posteriore all’anteriore). Shimano ha una larghezza utile per l’appoggio di 64 mm, Look di 63 mm.

La lunghezza, misurata dall’appoggio posteriore, fino al punto di inserimento frontale: Shimano 62 mm e Look 59,5.

Queste cifre, combinate con quelle delle tacchette offrono un interessante spunto di riflessione. Oltre ad una superficie sfruttabile maggiore di Shimano, la lunghezza utile del pedale Shimano è di 1 mm inferiore rispetto alla tacchetta. Perché questo? Perché il punto di aggancio posteriore ha una sorta di protuberanza che si sposta in fase di aggancio e che permette di bloccare ( e lo fa in modo esponenziale) la tacchetta al pedale.

Alcune considerazioni finali

Il sistema pedali/cleats Shimano è sostanzioso, duraturo e sempre efficiente (anche quando la tacchetta è sporca o molto consumata). Offre una sensazione di grande appoggio e rigidità. Le tacchette rosse (0°) bloccano la scarpa al pedale, senza possibilità di gioco laterale. Nessun rumore, zero fastidi e perdita di connessione, anche con utilizzo delle cleats blue gialle che offrono movimento laterale.

Look è un sistema più morbido. In termini di pedali, offre maggiori prodotti per diverse categorie di utenti (e portafoglio). Una volta agganciata la scarpa al pedale, anche con tacchetta di colore nero, la scarpa non sarà mai completamente bloccata. Un minimo, quasi impercettibile apertura laterale esiste e può essere piacevole. Rispetto alle Shimano però, le vita utile delle cleats Look è inferiore.

Il consumo delle tacchette Look non è mai omogeneo per via del contatto diretto con l’asfalto (quando si scende di sella). L’ampio utilizzo del carbonio (serie Blade) ferma l’ago della bilancia verso il basso. In questo spazio non vogliamo dire quale sia il pedale migliore. Il nostro obiettivo è di fornire degli strumenti per poter valutare in modo più approfondito, in fase di scelta ed eventuale cambio di sistema.

a cura della redazione tecnica, foto redazione tecnica e Sara Carena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui