Pubblicità
Home Ciclismo Prodotti Polartec, la scienza e la tecnologia in un tessuto
Pubblicità

Polartec, la scienza e la tecnologia in un tessuto

0

Non diciamo nulla di strano se, molti atleti di oggi, prima di scegliere una marca specifica di abbigliamento, prima controllano il tessuto con cui è prodotto il capo e il suo indirizzo d’impiego: Polartec è uno dei litemotiv dei capi tecnici di ultima generazione, un simbolo, una garanzia. Lo sport ci insegna che il sapere conseguire il risultato migliore è un insieme di fattori. non sempre chi vince è il più forte e il più dotato. La vittoria, che oggi assume diverse interpretazioni è la somma di allenamento, spirito di sacrificio, dedizione e disciplina, mentalità ma anche il saper sfruttare il minimo dettaglio, sfaccettatura e opportunità. Lo affermiamo ormai da qualche anno: il settore dell’abbigliamento tecnico, in particolare nelle ultime tre/quattro stagioni, è una delle categorie che è cresciuta maggiormente sotto il profilo tecnologico, categorizzandosi in modo sempre maggiore e diventando sempre più specifica. Concentriamoci sul ciclismo: oggi è possibile pedalare con efficacia e profitto anche a temperature polari, allenandosi e performando in vista della nuova stagione agonistica. Oppure ancora: la tecnologia che permette di sviluppare il vestiario moderno, ci permette di passare da temperature da canicola a valori prossimi allo zero in tutta sicurezza, minimizzando la sofferenza fisica e gli effetti di sbalzi termici improvvisi. Sudiamo per raffreddarci e non sudiamo per mantenere la temperatura corporea costante. Siamo protetti da vento e pioggia, in una sorta di ovatta di benessere fisico che in molti casi diamo per scontato, eppure, dietro a tutto questo si nasconde una costante ricerca dei tessuti e delle applicazioni d’impiego. Chi avrebbe mai pensato qualche stagione a dietro, di poter uscire, in inverno, sulla neve, ad allenarsi in bici sotto zero, con un giubbino di pochi grammi di peso, senza cuciture, completamente aderente al corpo, bello da vedere, da usare e con un design in grado di cambiare l’immagine dell’utilizzatore, un capo che oltre ad essere gradevole alla vista è anche waterproof. Non è raro vedere un atleta utilizzare un capo nel modo non ottimale, in maniera errata, facendo perdere al capo stesso le sue peculiarità impiego e la sua efficacia, casi in cui anche l’utilizzatore soffre e rischia di perdere in performance.

Polartec è un’azienda che ha saputo diventare un’icona in fatto di studio, di tecnologia e di versatilità, punto di riferimento non solo per l’utente finale ma anche per i produttori stessi di abbigliamento. Questo breve articolo ha l’obiettivo di sensibilizzare l’utente finale su alcune tecnologie Polartec che può trovare in commercio.

Ad esempio:

Polartec Alpha: fa parte della categoria “Performance Insulation Technology Plartec”, questo è un tessuto dedicato all’isolamento ad elevata efficenza, sviluppato con una tecnologia per offrire performance come calore, peso ridotto, traspirabilità e comprimibilità, oltre a tempi di asciugatura ridottissimi, il tutto ottimizzato per l’impiego outdoor. Polartec Alpha è abbinabile ad uno shell, garantendo ampio range d’impiego, comfort e versatilità. La sua costruzione non ostruisce il movimento dell’aria tra il corpo e la membrana isolante, garantendo calore, ventilazione e limitando l’accumulo di sudore durante la prestazione atletica.

 

Polartec Delta: fa parte della categoria “Base Technology Polartec”, una sorta di via di mezzo tra le fibre naturali e quelle sintetiche, un tessuto che prende il buono da entrambe le parti. Cotone, da questo tessuto naturale eredita il comfort e velocità di raffreddamento, mentre dal sintetico prende la velocità di asciugatura e sfregamento ridotto. Polartec Delta è un tessuto fresco al tatto, contrasta l’assorbimento dell’umidità e rimane altamente traspirante, aderisce in maniera ridotta alla pelle, asciuga in fretta e non accumula odori sgradevoli. La sua costruzione si presenta come una maglia di filati idrofili, capaci di prolungare la prestazione della cute in fase di raffreddamento.

 

Polartec Power Strech: come il segmento Delta, fa parte della categoria “Base Technology Polartec”, un tessuto che viene definito flessibile e dinamico, grazir ad un potere strech altamente resistente, assorbe l’umidità portandola verso l’esterno, altamente traspirante e di facile manutenzione. Polartec Power Strech è elasticizzato nelle quattro direzioni, per un fit ottimale, sempre e per libertà di movimento illimitata. Questo tessuto è indicato per capi tecnici sviluppati per condizioni climatiche variabili.

polartec.com

 

Articolo precedenteLA CORSA DELLA BORA, il vento Scirocco batte la Bora 1-0
Articolo successivoAnnunciati gli atleti del team GT Factory Racing
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità