Home Ciclismo Eventi Randonnée Magna Graecia 2018, un nuovo progetto

Randonnée Magna Graecia 2018, un nuovo progetto

0

Randonnée, long distance, endurance in bicicletta, una categoria piuttosto sentita nelle regioni del su e centro in Italia, un segmento delle due ruote che vede un numero crescente di praticanti, comunque a tutte le latitudini. La Magna Grecia nell’antichità era un complesso delle colonie greche fondate nell’Italia meridionale e Sicilia orientale, che come nella Grecia, lo sport era un canale di comunicazione con la penisola ellenica e un vero e proprio credo culturale. Un mezzo con il quale le genti della Magna Grecia facevano sentire la propria voce. Oggi lo sport in questi territori è uno dei più importanti mezzi per la promozione di questo territorio, di eccellenze enogastronomiche e storiche.

Ciclismo e storia, due realtà che da sole riescono a determinare la connotazione di un paese chiamato Italia. Due realtà che hanno unito quattordici sodalizi coordinati da Giuseppe Gallina, referente ARI area Sud e Isole, nella realizzazione del progetto Rando Tour Magna Graecia, il circuito Biciclub ARI di Randonnée del Sud.

Quattordici associazioni organizzatrici, quattro regioni coinvolte Calabria, Basilicata, Puglia e Campania, venti manifestazioni inserite nel calendario del rando tour di cui 15 prove classificate come Magna e 5 prove Graecia. Questi i numeri del nuovo challenge riservato ai randagi.

Discriminante delle due prove, l’assegnazione del punteggio. La classifica individuale del Rando Tour Magna Graecia sarà stilata sulla somma algebrica dei chilometri percorsi da ciascun ciclista nelle diverse prove, che corrisponde al chilometraggio di ciascuna delle quindici prove Magna. Mentre coloro che parteciperanno alle ciclopedalate, prova inserita nel programma della Randonnée, riceveranno 50 punti, indipendentemente dai chilometri pedalati.

Le prove Graecia invece serviranno a stabilire il vincitore in caso di parità nella classifica individuale, attraverso le presenze a queste ultime manifestazioni. Una novità importante è rappresentata anche dall’assegnazione del punteggio a due ciclisti della società che organizza un evento. Nella maggior parte dei casi i ciclisti organizzatori delle diverse prove non partecipano alla propria manifestazione. Per questo il comitato organizzatore ha deciso di premiare la volontà e determinazione di questi ciclisti assegnando loro i punti che non avrebbero potuto conquistare, ma solo ed esclusivamente se hanno partecipato alle altre quattordici prove in programma.

La classifica a squadre è invece stilata sommando i punteggi ottenuti nelle singole prove, in calendario nel rando tour, dai ciclisti che hanno raggiunto l’omologazione in almeno cinque prove Randonnée, ciclopedalate, prove Magna.

“Il progetto Rando Tour Magna Graecia nasce per ampliare i confini geografici della precedente esperienza del circuito Rando Tour Campania ideato da Mariano Russo – sottolinea uno degli organizzatori – coinvolgendo ben quattro regioni e quattordici associazioni sportive che organizzano le venti prove. L’obiettivo primario è la promozione di questo tipo di eventi in un contesto storico ben determinato che è quello della Magna Grecia. Le Randonnée non sono eventi agonistici, ma prove che hanno l’obiettivo di promuovere la sana attività ciclistica e portare i partecipanti a misurarsi soltanto contro sé stessi, la distanza e la capacità di terminare la randonnée entro un tempo max.. Non a caso il motto delle randonnée  é né forte, né piano ma sempre lontano. Attraverso le venti prove in programma vogliamo portare i ciclisti a scoprire lo splendido territorio che ha segnato una pagina di storia della nostra nazione. La proliferazione delle manifestazioni e soprattutto la calendarizzazione in un circuito rappresenta inoltre un’ulteriore stimolo per quei ciclisti che vogliono entrare a far parte della nazionale per il quadriennio 2019 – 2022, ovvero quei ciclisti che hanno ottenuto le omologazioni alla serie di brevetti del Calendario ARI da 200/300/400/600 e/o1000 km, o anche coloro che nel corso del quadriennio 2018, 2019, 2020, 2021 otterranno l’omologazione in un brevetto BRM o BRI (over 1200 km). Stiamo inoltre lavorando per coinvolgere già dalla prossima stagione associazioni ed eventi che si svolgono in Sicilia, così da completare il disegno geografico della Magna Grecia in randonnée!”.

Queste le prove presenti in calendario:

Prove Magna 2018

1)           04/03    Randonnée delle Marine Cilentane 200 km org. Audax Bike Cilento

2)           18/03    Rando Atella a S.Arpino (CE) 200 km org. Hard Bike Sant’Arpino

3)           08/04    Monte Stella a Salerno  200/100 km org. Ciclistica Salernitana

4)           15/04    RandoCalabriaExtreme ad Amantea (CS) 200 km org. Randagi di Calabria;

5)           06/05    Rando delle Orchidee a Sala Consilina (SA) 200/110 km org. Bike Tour Vallo di Diano

6)           13/05    Rando delle Sorgenti a Pietravairano(CE) 300 km org. Veloclub Ventocontrario

7)           13/05    Rando delle Sorgenti (Extreme) a Pietravairano (CE)   200 /135 km

8)           02/06    Rando sulle tracce di Annibale a Lusciano (CE) 400 km org. Pedale Normanno

9)           03/06    Rando Normanna a Lusciano (CE) 200 km  org. Pedale Normanno

10)         17/06    Rando Sannita a Caserta 200 km org. Iron Bikers

11)         02/09    Rando Delle Sirene e Monti Lattari (Extreme) Sorrento 200/120 km org. Randagi Campani

12)         09/09    Randonnée La Via Del Grano ad Eboli (SA) 200 km org. Eboli Bike

13)         16/09    Randonnée del Tirreno a Salerno 600 km org. Audax Bike Cilento

14)         30/09    Randonnée Reale a Castel di Sasso(CE)   200 km org. Veloclub Ventocontrario

15)         07/10    Randonnée di Roscigno Vecchia a Salerno 200 km org. Ciclistica Salernitana

Prove Graecia 2018

16)         29/04    Randonnèe dei Novecolli Materani a Matera 200 Km org. Team Bike Matera

17)         27/05    Randonnèe dei Templari a Melfi (PZ) 200 km org. ZerodieciBike Melfi

18)         10/06    Randonnée del Pollino ad Amantea(CS)  300 km org. Randagi di Calabria

19)         23/09    Randonnèe dei Vini a Parete(CE) 200 km org. Funbikers

20)         08/07   Randonnée delle Terre di Puglia a Triggiano(BA) 400 km org. Randagi di Puglia

 

Articolo precedenteSOTY 2017 – Surprising Foy Video
Articolo successivoZoot ALI’ Boa System: il Test
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui