Selle SMP un’intervista pensando alla bici

0
selle smp

Selle SMP, oltre 70 anni di storia nel mondo della bicicletta, è un pò questo il biglietto da visita e un valore da non dimenticare. Abbiamo intervistato Franco, Maurizio  e Nicolò Schiavon di Selle SMP, un’azienda che è un simbolo in tal senso, un marchio che basa le sue fondamenta facendo collimare artigianalità, spirito d’iniziativa e quella volontà di non dimenticare le proprie origini, capace di valorizzare un tessuto produttivo con un potenziale enorme.

famiglia Schiavon Selle SMP
La famiglia Schiavon

Un breve cenno storico

Selle SMP nasce a Padova nel 1947 per mano di Martino Schiavon. Si narra di una soffitta dove Martino faceva prendere forma alle proprie idee. Passo dopo passo il marchio assume un ruolo sempre più importante nel settore, dove Selle SMP diventa un vero e proprio brand, apprezzato e riconosciuto. Un salto temporale ci porta alla fine degli anni settanta, dove l’azienda ha necessità di allargarsi per fare fronte alle numerose richieste. Selle SMP si sposta a Casalserugo, dove ha la sede ancora oggi.

Il 1995 è un anno importante, un altro trofeo da inserire nella bacheca: viene raggiunta la quota di produzioni di 5 milioni di selle e nasce il laboratorio interno. Gli anni successivi sanciscono il marchio padovano come brand globalmente riconosciuto, non solo in termini di tecnica e design, ma anche come portavoce del Made in Italy.

selle smp
Selle SMP è anche un simbolo in termini di supporto delle attività ciclistiche e degli eventi. L’azienda da sempre, crede nella valorizzazione del ciclocross.

Sette domande a Selle SMP

  • Cerchiamo di lasciarci alle spalle la prima parte di questa emergenza sanitaria e delle probabili conseguenze che ci accompagneranno per un lungo periodo, come immaginate il futuro?

Ogni cosa porta sempre con sé aspetti negativi e positivi. Certamente il Covid-19 ha creato molti problemi di varia natura (sanitari, economici, sociali). Noi speriamo che questa situazione senza precedenti possa portare ad una scoperta o riscoperta della bici non solo come semplice mezzo di trasporto, ma anche come un vero e proprio stile di vita.

  • Selle SMP è un’azienda che opera in tutto il mondo, le nazioni in cui siete presenti sono 65, anche se il web non pone più confini. Quali sono le problematiche commerciali maggiori che dovete affrontare in questo momento storico?

Le sfide commerciali sono quelle che accomunano oggi tutte le aziende di ogni settore. L’obiettivo è offrire al consumatore finale un’esperienza di acquisto improntata alla multi-canalità, ma che sia sostenibile per tutti.

Con questo intendiamo mettere a disposizione dell’utente i vantaggi tipici dell’online (comodità e tempistiche di consegna), preservando al contempo la posizione del negoziante specializzato. Il valore, la professionalità e il servizio del punto vendita non devono essere perse, aspetti fondamentali per un prodotto molto specifico come le nostre selle.

  • Avete pensato ad un politica di supporto rivolta ai negozianti, ai distributori e ai vostri partner, qui in Italia e nel mondo?

Con i distributori abbiamo sempre avuto rapporti chiari e trasparenti, basati su reciproca serietà commerciale. I negozianti sono per noi strategici. Ecco perché da sempre abbiamo messo a loro disposizione quello che consideriamo il miglior strumento di valorizzazione del loro lavoro: le selle TEST.

In questo modo possono creare una profonda relazione di fiducia e dialogo con il consumatore, avendo la possibilità di supportarlo attivamente e tramite l’esperienza diretta sul campo della sella più adatta alle sue esigenze. Tutti i negozi dotati di selle TEST sono pubblicati nel nostro sito Internet con l’obiettivo di veicolare traffico verso i negozi e fornirgli la giusta visibilità nei confronti dell’utilizzatore.

  • Presumibilmente, il modello di business a cui eravamo abituati cambierà, se non completamente, si dovrà adeguare ad un periodo di ristrettezze economiche. Secondo voi, il Made in Italy può essere un vantaggio e un motivo di spinta su cui fare leva?

Il vero Made in Italy può sempre essere un vantaggio. Per tutti. Per il consumatore finale come garanzia di qualità del prodotto, ma anche per il tessuto economico-sociale locale, che vogliamo continuare a sostenere attivamente.

La nostra filiera produttiva deve continuare ad alimentarsi, è un patrimonio di conoscenze ed esperienze maturate nel corso di decenni che non deve assolutamente essere dilapidato. Per noi Made in Italy significa ossessione per la qualità, ma anche e soprattutto responsabilità sociale e veicolo di sostegno all’economia virtuosa.

selle smp

  • Siete riconosciuti come un brand di alta gamma, ma le vostre proposte e il vostro listino permettono di accontentare un’ampia schiera di utenti. Anche per questo site stati oggetto di emulazione e non di rado hanno copiato i vostri progetti. Il problema esiste tutt’ora, oppure siete riusciti ad arginare e contrastare i falsi?

Sei anni fa abbiamo scoperto per la prima volta prodotti falsi esposti ad una fiera di settore in Cina. Il passo per la loro commercializzazione online è stato breve. Ci siamo da subito attivati per contrastare questo fenomeno, sfruttando la nostra ampia gamma di titoli di proprietà intellettuale (brevetti e marchi registrati a livello mondiale) in due direzioni:

  1. Contrastando la commercializzazione di prodotti falsi sul web, ottenendo ad oggi risultati molto importanti. Basti pensare che ad oggi abbiamo abbattuto quasi 10.000 inserzioni di prodotti contraffatti su oltre 70 piattaforme di vendita online nel mondo.
  2. intraprendendo una battaglia legale direttamente in Cina contro due aziende produttrici di nostre selle false, vincendo sia in primo grado che in appello.

Tutto questo è il risultato di enormi investimenti per proteggere l’incolumità dei nostri potenziali clienti da prodotti di scarsa qualità e sicurezza (comprovate tra l’altro da svariati test di laboratorio), ma anche per tutelare la nostra reputazione nel mondo. La preziosa attività delle nostre maestranze e gli ingenti investimenti in ricerca & sviluppo per creare e mettere a disposizione del mondo della bici prodotti sempre più all’avanguardia e sicuri.

  • Parliamo da tempo della bicicletta come strumento cardine per la nuova mobilità, anche e soprattutto nei contesti metropolitani. Secondo Selle SMP quale potrà essere la nuova frontiera della bicicletta? Ci troveremo di fronte una nuova tipologia di ciclista?

La nostra speranza è che la bicicletta entri a far parte a tutti gli effetti dello stile di vita e dell’identità delle persone. La bici racchiude in sé una serie di indubbi vantaggi: è un mezzo ecologico, consente di svolgere attività fisica, è sicuro da un punto di vista sanitario (cosa da non sottovalutare in questi momenti particolari) e permette davvero di vedere il mondo da una prospettiva differente. Insomma vediamo nella bici solo vantaggi! Ecco perché crediamo che la platea di utilizzatori non solo sarà sempre più ampia, ma anche sempre più consapevole che la bici potrà e dovrà essere parte integrante della nostra cultura sociale.

  • Un rimpianto. Una situazione, un momento, un particolare o una cosa che fa pensare; “ah ma se l’avessi fatto sarebbe stato meglio, avrei dovuto farlo”!

Fortunatamente non ricordiamo di avere rimpianti così grandi o di uno specifico momento in cui abbiamo detto “avrei dovuto farlo!”.

Ovviamente facciamo errori tutti i giorni, è nella natura del lavoro, anche se cerchiamo sempre di fare del nostro meglio, ponderando ogni scelta e valutandola in un’ottica di medio-lungo periodo. Ciò che posso dire è che vogliamo sempre lavorare nel massimo rispetto di tutti, partendo dai nostri collaboratori, passando per i partner commerciali sino ad arrivare al consumatore finale. Il nostro più grande rimpianto sarebbe quello di tradire i valori che da oltre settant’anni ci contraddistinguono: serietà, correttezza ed etica del lavoro. Gli sbagli si possono sempre commettere, ma l’importante è non tradire mai la fiducia delle persone.

selle smp

a cura della redazione tecnica, un grazie Selle SMP per la disponibilità, foto courtesy Selle SMP

ulteriori informazioni sono disponibili tramite il sito ufficiale

sellesmp.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui