Pubblicità
Home Ciclismo Prodotti SIDI DZero, sostenibili al 100%
Pubblicità

SIDI DZero, sostenibili al 100%

0

Un design unico per un prodotto altamente innovativo: le nuove Shot 2 DZero sono un omaggio al fondatore di SIDI, Dino Signori, che in sessant’anni, grazie alla sua personalità instancabile e carismatica, è salito al vertice mondiale dello sport collaborando con atleti di alto calibro sia nel ciclismo che nel motociclismo.

Una scarpa che racconta tante storie

Questa scarpa racconta una realtà profondamente ancorata al territorio in cui Sidi è nata e dove ancora oggi si pensano, studiano e producono grandi eccellenze della calzatura Made in Italy. Il design rispecchia l’animo dinamico di Dino Signori – con le sue esclamazioni in dialetto veneto più famose – scherzosamente rivolte ad atleti e dipendenti, che ben rimangono impresse nella mente di chi le ascolta.

È così che la Sidi DZero riassume momenti del quotidiano su una tomaia prodotta con l’innovativo materiale Bio Veg, mentre racconta l’impegno di Sidi per preservare l’ambiente e rispettarlo.

Non una tomaia qualunque, quindi, ma un vero e proprio gioiello prodotto con materiali provenienti dalla lavorazione di scarti industriali e una spalmatura in amido di mais completamente naturale e biodegradabile.
Anche il sottopiede è realizzato in parte da cotone e in parte da PU al 95% riciclato mentre il packaging impiega colori vegetali e una carta – certificata FSC – utilizzata per l’imballo che avvolge le scarpe, la scatola e i nuovi libretti tecnici. Tutto cento per cento riciclabile in un simbolico collegamento tra la tradizione e un futuro sostenibile.

Un omaggio a Dino

Le frasi stampate sulla tomaia sono un sunto della filosofia aziendale (e di Dino), che da sempre valorizza le proprie radici per sviluppare tecnologie innovative. Sono modi di dire che spaziano tra espressioni di meraviglia ad altre che esprimono la ferma volontà di continuare a sviluppare la propria specializzazione.

PORCA MATINA È usata in situazioni che richiedono un “wow” in qualsiasi momento della giornata. Esprime meraviglia.

PROVA MO PROVA Quando il signor Dino lavorava come dipendente e doveva consultarsi con il suo capo per lo svolgimento di un lavoro, quest’ultimo gli diceva “prova mo prova”: lui doveva provare da solo a fare. Questo sistema lo ha adottato anche con i suoi dipendenti in Sidi. Il suo significato, quindi, è che per riuscire a fare una cosa bisogna provare e riprovare.

TE DEVI FAR QUEL CHE TE SI BON DE FAR Dino nasce come artigiano e calzolaio, abilità e conoscenze che ha affinato nel tempo e lo hanno portato a creare Sidi. Non ha mai voluto diversificare la propria produzione perché produrre calzature è ciò in cui è specializzato. Ne è diventata una filosofia aziendale.

TE FIRMO NA CARTA CHE NO SE POL FAR È un modo di dire che utilizza quando è convinto che una cosa non si possa fare ed è disposto a firmare una carta per dimostrarlo.

QUESTO ACIDO LATTICO SE MAGNA? Rappresenta la forte personalità di Dino e il suo modo scherzoso di fare. Essendo stato un atleta dilettante, quando si parla di acido lattico afferma di non averne mai sofferto e scherzando chiede se è qualcosa che si mangia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui