Pubblicità
Home Running Eventi TOR DES GEANTS a SILVIA TRIGUEROS GARROTE
Pubblicità

TOR DES GEANTS a SILVIA TRIGUEROS GARROTE

0
SILVIA TRIGUEROS GARROTE, del Team SCARPA, Regina assoluta del TOR330 – TOR DES GEANTS 2021 - foto courtesy Scarpa
SILVIA TRIGUEROS GARROTE, del Team SCARPA, Regina assoluta del TOR330 – TOR DES GEANTS 2021 - foto courtesy Scarpa

SILVIA TRIGUEROS GARROTE del Team SCARPA, vince a mani basse per la terza volta il TOR330 – TOR DES GEANTS, un risultato agonistico di altissimo valore tecnico.

Trigueros Garrote e Collé, due splendidi tris d’assi!

SILVIA TRIGUEROS GARROTE atleta del team SCARPA vince la dodicesima edizione del TOR DES GEANTS e conquista il terzo titolo consecutivo in questa ambita competizione, affiancando la propira incredibile performance a quella del vincitore di quest’anno Franco Collé tra gli uomini. Trigueros Garrote e Collé pongono quindi definitivamente il loro sigillo, che li ha visti protagonisti indiscussi di questa gara fantastica, dal primo all’ultimo chilometro del traguardo di Courmayeur.

La prima vittoria al TOR DES GEANTS nel 2016

Silvia Trigueros Garrote, ultrarunner del team SCARPA è ormai di casa in Valle d’Aosta e ha costruito con il territorio un legame speciale, che ha avuto inizio nel 2016, anno della sua prima partecipazione alla competizione del TORX®.

Grande gestione di gara!

La performance di Silvia al TOR DES GEANTS è stata dettata da un andamento regolare e incontrastato sin dall’inizio e per oltre metà gara, che le ha permesso di assicurarsi un ampio margine sulle sue avversarie. L’atleta basca ha gestito il distacco con sicurezza. Ha dato prova di una preparazione mentale formidabile, nonostante alcuni problemi fisici e le difficili condizioni metereologiche a partire dalla seconda notte di gara. Accompagnata dalla pioggia e da qualche linea di febbre, la basca ha saputo gestire tenacemente le proprie energie psicofisiche.

Una vittoria…oltre la crisi!

Il bagaglio di esperienza che Silvia ha portato con sé in queste lunghe ore al TORX® ha dimostrato la consapevolezza di un’atleta capace di affrontare i momenti di crisi e soprattutto di poterli superare fino a raggiungere il glorioso e atteso traguardo a Courmayeur, nonché la terza vittoria consecutiva: nessuno ci era mai riuscito prima di lei!

Il brand SCARPA ai piedi della grande campionessa

SCARPA, che ha fortemente voluto la Garrote nella propria squadra, oggi celebra il successo epico e meritato della regina incontrastata del Tor des Geants®.

Scarpa Spin Infinity… i piedi della vittoria!

La Scarpa SPIN INFINITY, nella bellissima colorazione Azure/ottanio, modello dedicato alla lunga distanza, è stata la calzatura adottata da Silvia Trigueros Garrote per la sua incredibile vittoria.

Stabilità e Comfort

Le caratteristiche di stabilità, ammortizzamento e controllo la rendono perfetta per l’allenamento e le gare di Ultra Trail per atleti che richiedono una scarpa comoda e stabile.

Ampio avampiede

La combinazione di una forma precisa e avvolgente che consente maggior libertà nell’area dell’avampiede. Una tomaia leggera e traspirante. Una suola a doppia densità che garantisce il giusto ammortizzamento ed elevato controllo del piede. Battistrada ad alta aderenza, trazione e stabilità rendono questo prodotto molto trasversale. Fedele alleato oltre la maratona off-road, sia in competizione che in allenamento.

Grip 100% VIBRAM!

Punti di forza che rendono la SPIN INFINITY preferibile rispetto alla concorrenza sono la tecnologia Vibram MegaGrip e l’efficienza di un cushioning molto performante che abbina stabilità del piede.

COMPRA QUI SCARPA Spin Infinity

Le parole di Marco De Gasperi sul TOR DES GEANTS

Marco De Gasperi, running category manager

“Vincere è difficile, ripetersi per tre volte consecutive in una gara massacrante come il TOR è qualcosa di incredibile. La caparbietà e la dedizione di questa donna, all’apparenza così fragile e minuta, rappresentano al meglio i valori di uno sport duro come l’Ultra Trail. Ci rendono orgogliosi di essere al suo fianco.”

Articolo precedenteDT Swiss Hybrid: ruote a prova di eMTB
Articolo successivoWorld Cup DH #1 di Snowshoe le run vincenti
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità