Tour Transalp 2020 sette tappe da Brunico ad Arco

0
pic: Moritz Ablinger; TOUR Transalp 2019, Deutschland, Honorarfreie Nutzung im Zusammenhang mit der redaktionellen Berichterstattung zum TOUR-Transalp Event, Kontakt: Kirsten Elschner
TOUR Transalp 2019 XXX Honorarfreie Nutzung im Zusammenhang mit der redaktionellen Berichterstattung zum TOUR Transalp Event, Kontakt: Kirsten Elschner, mailto: k.elschner@delius-klasing.de XXX
Tour Transalp 2019

Il Tour Transalp arriva alla sua diciottesima edizione. Questa è la corsa a tappe amatoriale per eccellenza e per il compleanno della maggiore età aggiunge alcune strade inedite. Il Tour Transalp si svolgerà dal 21 al 27 giugno 2020 lungo sette spettacolari tappe sulle Alpi.

Partenza e arrivo nei nostri confini

La corsa partirà per la prima volta dall’altoatesina Brunico e terminerà nell’italiana Arco dopo 784 chilometri, 17.795 metri di dislivello e 17 passi. I partecipanti troveranno ad attenderli tappe nuove e suggestive, passi celebri ma anche tracce più isolate, meno conosciute. Ogni anno partecipano a questo evento fino a 1.000 persone provenienti da oltre 30 nazioni, di solito in squadra. Ma è proprio dall’edizione appena trascorsa che la corsa si è aperta anche agli individuali. Per alcuni è un sogno che si realizza, per altri è un’avventura che torna a emozionarli anno dopo anno.

TOUR Transalp 2019

L’itinerario 2020

L’itinerario della Transalp 2020 è organizzato dalla rivista tedesca Tour e attraversa le Alpi per la diciottesima volta. A rendere possibile tutto questo è Marc Schneider, responsabile dell’itinerario, che ha ideato ancora una volta un circuito incredibilmente vario dal punto di vista sportivo, scenografico e culturale. Partendo da Brunico, nella Val Pusteria altoatesina, si raggiunge San Vigilio, dopodiché sono previste quattro nuove tappe a San Martino di Castrozza, Possagno, Asolo e Lavarone, prima di proseguire per Caldaro e arrivare ad Arco, a nord del lago di Garda.

Passi alpini da leggenda

Dal passo Furcia, alle meraviglie delle Dolomiti.  Valparola, Falzarego e Rolle, i più famosi. Ma quest’anno si passerà per il passo Forcella Franche, che porta alle sponde del lago del Mis, senza dimenticare il Monte Grappa, famoso e che offre tante strade e alternative. Un’altra novità è il passaggio sul vasto altopiano tra il Monte Grappa e Trento. Non inedito, ma comunque un suggerimento da intenditori, è l’altrettanto nascosto e ameno passo San Boldo, con i suoi tornanti scavati nella roccia come fossero tunnel, già parte della Transalp nel 2016.

La quota di partenza per i partecipanti in squadra o individuali è di 999 euro (i ciclisti sotto i 23 anni pagano 799 euro, incluso il pernottamento in campeggio) e comprende un pacchetto di servizi completo: cronometraggio professionale, assistenza per la bicicletta,
vitto, area relax, servizio bagagli, squadra di soccorso, “pasta party”, maglia commemorativa e medaglia. Durante i sette giorni della corsa, i corridori saranno supportati da 150 volontari dell’organizzazione.

a cura della redazione tecnica, grazie al C.O. Tour Transalp per le immagini

Ulteriori dettagli sull’itinerario e sulla corsa sono disponibili a questo indirizzo: https://tourtransalp. de/
Le iscrizioni sono aperte all’indirizzo: https://www.online-registration.de/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui