Pubblicità
Home Ciclismo Prodotti Ultegra Di2 R8100 a 12 velocità, DNA racing
Pubblicità

Ultegra Di2 R8100 a 12 velocità, DNA racing

0
Ultegra Di2 R8100 a 12 velocità, DNA racing
Il nuovo shimano Ultegra R8100 Di2

Il “gruppo medio” di Shimano non cambia il suo DNA, che vede un race concept abbinato a funzionalità e sostanza. L’interfaccia e lo sviluppo segue il percorso del Dura Ace ed è disponibile anche la guarnitura con power meter. Entriamo nel dettaglio del nuovo Shimano Ultegra R8100, per quella che sarà comunemente chiamata, la trasmissione Ultegra a 12 velocità. Il design deciso, muscolare e aggressivo. La livrea cromatica che abbina il classico grigio opaco Ultegra a finiture lucide. E’ lei, è la trasmissione Shimano Ultegra.

Ultegra Di2 R8100 a 12 velocità, DNA racing
Il cambio posteriore di Ultegra R8100

Ultegra e Dura Ace, uno sviluppo parallelo

L’obiettivo principale del sistema Ultegra è quello di offrire le tecnologie dell’alto di gamma ad un’ampia schiera di utenti e ad un prezzo più competitivo. Infatti, non di rado, le biciclette con le trasmissioni Ultegra sono tra le più apprezzate ed acquistate, grazie al rapporto ottimale che esiste tra la qualità, il prezzo e le performances, senza dimenticare l’affidabilità. Inoltre la versione Di2 di Shimano Ultegra, ha permesso a molti praticanti di avvicinarsi alle trasmissioni di natura elettromeccanica. Il nuovo Ultegra R8100 condivide la stessa piattaforma sulla quale è stato sviluppata la trasmissione Shimano Dura Ace Di2 R9200 a 12 velocità. E’ d’obbligo un richiamo alla pubblicazione Dura Ace R9200 fatta qualche giorno a dietro.

riprendere link dura ace

Questo significa che abbiamo una sorta di sistema ibrido di trasmissione, che fa collimare gli impulsi elettrici via cavo e il wireless, design racing ed accattivante, ampia possibilità di personalizzazione e tanta sostanza. Come accennato in una pubblicazione precedente ci sono anche le ruote, tutte nuove.

I numeri di R8200 Di2

  • L’utilizzo del medesimo know-how e delle stesse tecnologie del Dura Ace, portano la nuova trasmissione Ultegra Di2 a ridurre i tempi di attivazione del bilanciere posteriore e del deragliatore: rispettivamente del 58% e del 45% (confronto con il Dura Ace della generazione precedente).
  • Rispetto al Dura Ace R9200 (quello nuovo), la differenza di peso è minima, ma la metodologia costruttiva è differente. Non dobbiamo dimenticare che il top di gamma di casa Shimano ha l’obiettivo di essere prestazionale, prima di tutto. Comunque, si parla di 2706 grammi dichiarati, Ultegra completo e disc brake, con plateau 56/36 (senza power meter) e pignoni 11/30.
  • I nuovi shifter ergonomici (la corsa della leva è regolabile e anche in questo caso è presente la tecnologia Servo Wave) comunicano con il cambio posteriore via wireless e hanno una batteria CR1632 alloggiata nella parte alta. Tutto il circuito di trasmissione è proprietario di Shimano e le funzioni possono essere customizzate e mappate tramite la rinnovata app Shimano E-Tube.
  • Due i plateau anteriori disponibili: 50/34 e 52/36. Cinque invece le lunghezze delle pedivelle: 160, 165 e 170 mm, 172,5 e 175 millimetri. L’asse passante è sempre da 24 mm di diametro.
  • I pignoni posteriori sono invece disponibili in due combinazioni: 11/30 e 11/35, con tecnologia Hyperglide+ e con un soluzione d’ingaggio alla ruota libera comune al Dura Ace.
  • La catena è la medesima usata in ambito off-road per il pacchetto XT. Questo parallelo con la mtb si nota anche nell’impianto frenante, rotori in primis e adozione della servo assistenza Servo Wave sullo shifter, a vantaggio della modulazione della frenata. In aggiunta c’è una spaziatura maggiorata del 10% (rispetto alla versione precedente) tra pastiglie e disco del freno.

 

Le ruote

E’ una sorta di prima. Perché per la prima volta il segmento Ultegra offre un pool di ruote disc brakes, tubeless e full carbon, disponibili con altezza da 36, 50 e 60 mm. Tutte hanno in comune il canale interno da 21 mm e la larghezza totale da 28 millimetri. A differenza delle ruote Shimano Dura Ace (link delle ruote), la raggiatura delle Ultegra è standard e comune a tutte le altezze, con raggi da 1,5 mm di spessore un rapporto d’incrocio 1:1.

I pesi dichiarati sono (per coppia): 1488 grammi per le C36, 1570 per le C50 e 1649 grammi per la versione C60. A differenza delle Dura Ace, il corpetto della ruota libera ha la spigatura classica per l’ingaggio dei pignoni e permette di sfruttare anche i pignoni a 11 velocità.

a cura della redazione tecnica, immagini courtesy Shimano (Irmo Keizer).

bike.shimano.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement