Una sbirciatina al mondo gravel delle Niner

0
ROAD BIKE CONNECTION FALL 2019- Girona - Espana - Photo @6stili #6stili - www.luigisestili.com

Niner, da sempre uno dei riferimenti in ambito mtb è per molti il marchio che riprende a pieno il vero spirito gravel. Avventura, divertimento ma anche innovazione e stile, senza mai dimenticare quell’approccio old style.

ROAD BIKE CONNECTION FALL 2019- Girona – Espana – Photo @6stili #6stili – www.luigisestili.com

Novità e conferme

La grossa novità di Niner per questo 2019 in ottica del prossimo anno, rimane la MCR 9 RDO, la prima vera full gravel che apre la categoria anche ad una pratica estrema. Sicuramente una chicca  con la quale il brand americano vuole stupirci confermando la sua identità innovatrice nel campo offroad.

In breve, il nome di questo modello è l’acronimo di “Magic Carpet Ride”, caratterizzata da un telaio in carbonio full suspension con ammortizzatore bloccabile. La forcella ha un’escursione di 50mm. Le giornate BCA però, ci hanno dato l’occasione di vedere in anteprima l’evoluzione della gamma  gravel più tradizionale, nello specifico della famiglia RDO.

ROAD BIKE CONNECTION FALL 2019- Girona – Espana – Photo @6stili #6stili – www.luigisestili.com

RDO di Niner accoglie ogni esigenza e budget, grazie ad un’offerta che può davvero soddisfare ogni utente: dall’alto verso il basso, si parte con il modello dal frame completamente in carbonio, così come la forcella, la RLT 9 RDO, una bicicletta concepita per i grandi e lunghi viaggi. Le sue tubazioni permette di alloggiare, quasi integrare ogni tipologia di supporto per il viaggio, borsoni, staffe e parafanghi, grazie ad asole disegnate in maniera specifica. La livrea e gli abbinamenti cromatici sono un valore aggiunto di notevole.

ROAD BIKE CONNECTION FALL 2019- Girona – Espana – Photo @6stili #6stili – www.luigisestili.com

Ma l’origine di RDO è una filosofia “purista e tradizionalista” della disciplina o cerca un modello con cui avvicinarsi ad essa, sono disponibili le versioni in acciaio e in alluminio del telaio.

a cura della redazione tecnica, Ricky Zacchi, foto 6Stili per Bikeconnection Fall Girone 2019

ninerbikes.com

Articolo precedenteIn arrivo un reality show al ranch di Kelly Slater
Articolo successivoMilton Martinez – ¡DEMOLICIÓN! part
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui