Pubblicità

Valle d’Aosta una regione a misura di MTB

0
Valle d'Aosta - La Thuile 02
Foto: Matteo Cappè

La ragione alpina della Valle d’Aosta offre più di mille chilometri tra sentieri boschivi, mulattiere e strade poderali, molti dei quali sono percorribili in sella alla mountain bike. Scopriamo una parte dell’ampia offerta di questo paradiso del turismo outdoor al cospetto delle vette più alte delle Alpi, tra Monte Bianco, Rosa e Cervino.

Valle d'Aosta - Val Ferret 02
Foto: Paolo Rey

Valle d’Aosta per ogni gusto della MTB

La regione valdostana è perfetta per praticare il ciclismo, in ogni sua sfumatura, dal lato più turistico a quello agonistico, passando per l’avventura immersi nella natura rigogliosa. Noi ci concentriamo sui percorsi MTB, con oltre 1.000 km di tracciati che comprendono anche i sentieri dedicati agli amanti del gravity in mountain bike, sfruttando gli impianti di risalita per trasportare le proprie bici in quota e poi scatenarsi in discesa.

Cervinia

Valle d'Aosta - Cervinia 02
Foto: Enrico Romanzi

A Cervinia e Valtournenche troviamo percorsi mountain bike ideali per le famiglie, per chi ama esplorare i sentieri e le mulattiere in quota, ma anche tracciati freeride di alto livello (qui il nostro approfondimento).

Valle d'Aosta - Cervinia 01
Foto: Nicolò Venturin Chabloz

Breuil Cervinia, il centro principale della Valtournenche, una delle più note vallate della Valle d’Aosta, che si snoda dal fondovalle sino al cospetto dell’inconfondibile piramide del Monte Cervino, offre a tutti gli appassionati di mountain bike, condizioni meteorologiche permettendo, la risalita con la bicicletta fino al ghiacciaio del Plateau Rosà, dove lungo il tracciato della rinomata gara DH Marathon Maxiavalanche sarà possibile giungere fino a Cervinia, percorrendo oltre 10 km tra nevai, morene e praterie.

Valle d'Aosta - Cervinia 03
Foto: Enrico Romanzi

Ben 16 sono i trail serviti dagli impianti di risalita, oltre al nuovo percorso dedicato alle eBike, che costeggia tutto il lago di Cime Bianche a 2.800 m di quota e che permette di ricongiungersi con i sentieri 2 e 12, per tornare all’abitato di Cervinia dopo una picchiata negativa di ben 1.500 m. L’anello è raggiungibile sia pedalando sulla sterrata del Ventina sino alla stazione della funivia di Cime Bianche Laghi (5 km di salita) sia sfruttando gli impianti Cervinia-Plan Maison-Cime Bianche Laghi con il biglietto speciale Bike Park del Cervino.

Info: www.cervinia.it

Cogne

Valle d'Aosta - Grivola 01
Foto: Enrico Romanzi

La Valle di Cogne è un vero e proprio angolo di natura incontaminata nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, rappresentando la meta ideale per le escursioni in mountain bike di ogni livello.

Valle d'Aosta - Grand Nomenon 01
Foto: Enrico Romanzi

Sette sono gli itinerari per i biker (qui la mappa scaricabile), offrendo la possibilità di praticare un’attività sportiva entusiasmante, nel pieno rispetto della natura e degli altri fruitori dei sentieri come i pedoni (i sentieri sono condivisi!), dalle famiglie con bambini sino ai pedalatori più esperti e allenati. Per questi ultimi è percorribile anche il tracciato integrale della rinomata marathon Gran Paradiso Bike, lunga 50 km e con 1.500 m di dislivello, immersi in scenari magnifici.

Info: www.cogneturismo.it

La Thuile

Valle d'Aosta - La Thuile 04
Foto: Consorzio Turistico La Thuile

A La Thuile i biker trovano percorsi enduro e freeride all’interno dell’apprezzato Bike Park, ma anche 220 km di tracciati crosscountry al confine tra Italia e Francia.

Valle d'Aosta - La Thuile 01
Foto: Consorzio Turistico La Thuile

Il Bike Park di La Thuile è servito dalla seggiovia Bosco Express che parte dall’abitato e che serve trail teatro di gare nazionali e internazionali, tra Superenduro ed Enduro World Series. Ma La Thuile non è solo pendenza negativa e adrenalina, infatti la MTB Natural Trail Area è il paradiso per chi ama la mountain bike, estendensosi dai 2.60 mm di quota di Chaz Dura e scendendo per oltre 1.200 m fino al centro del paese di La Thuile. Immersa in una zona di rara bellezza, offre percorsi, dai principianti agli esperti, che possono trovare il percorso dei loro sogni e pedalare al cospetto del maestoso Monte Bianco. Qui hanno preso il via anche importanti eventi cross country come gli Internazionali d’Italia Series e Junior Series.

Valle d'Aosta - La Thuile 03
Foto: Archivio Turismo VdA

Per chi è alle prime armi è disponibile il Campo Scuola, coordinato dai maestri della Scuola di Mountain Bike La Thuile, che con i sei maestri della FCI propone tour guidati nel comprensorio e lezioni per principianti, bambini ed esperti per imparare e migliorare la tecnica sulla MTB. La sede si trova vicino alla partenza della seggiovia Bosco Express. Propone vari percorsi con strutture propedeutiche per svuluppare l’equilibrio e la corretta posizione sulla bici, un tracciato dual slalom e un percorso per la balance bike, la bici senza pedali pensata per i più piccoli.

Info: Bike Park La Thuile

Pila

Valle d'Aosta - Pila

Il Bike Park di Pila è forse la meta ideale in Valle d’Aosta per chi ama downhill e freeride in mountain bike, offrendo quattro piste e tre varianti permanenti di diversa difficoltà, tra cui un tracciato che ha ospitato importanti eventi nazionali e internazionali.

Pila - freeride

Pila è infatti diventata un punto di riferimento per gli appassionati di gravity, con la pista di downhill World Cup che rappresenta il fiore all’occhiello dell’ampia offerta. Non mancano trail più adatti alle mountain bike da enduro, tracciati su un terreno prevalentemente naturale, presentando difficoltà che si intervallano nei diversi tratti, dal facile al difficile. Ciliegina sulla torta, il famosissimo “rientro” Pila-Aosta, una lunga e adrenalinica picchiata negativa sino al fondovalle, con la possibilità di tornare velocemente in quota grazie alla veloce cabinovia.

Info: www.pila.it

Valle d’Aosta da amare in MTB

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui