Italia pronta per i Mondiali Junior in California

Pochi giorni all’inizio del campionato mondiale ISA Junior 2019 che si svolgerà ad Huntington Beach (USA), nazionale italiana pronta e al completo

23/10/2019
scritto da Bruno Muschitiello

I migliori under 18 al mondo si sono dati appuntamento ad Huntington Beach, negli Stati Uniti, per contendersi il titolo di campioni del VISSLA ISA World Junior Surfing Championship dal 26 ottobre al 3 novembre.
All’evento, che sarà presentato da Visit Huntington Beach, prenderanno parte ben 343 surfisti in rappresentanza di 44 nazioni.
Tra i giovani partecipanti ci saranno anche due ragazze che hanno già ottenuto la qualifica provvisoria per partecipare alle Olimpiadi di Tokyo 2020: Shino Matsuda, che si è assicurato la qualificazione agli ISA World Surfing Games del 2019, rappresenterà il Giappone, e Daniella Rosas, che si è assicurata la qualificazione agli Pan American Games di Lima 2019, rappresenterà il Peru.

 

Il molo di Huntington Beach

 

Giappone e Stati Uniti, vincitori della passata edizione con rispettivo primo e secondo posto, si presentano a questo appuntamento con delle squadre di comprovata esperienza.
Il team giapponese ha confermato ben sette dei dodici atleti che erano nel roster del 2018, tra questi ricordiamo le due medaglie d’oro individuali Keanu Kamiyama (2018) e Joh Azuchi (2017). Nel tentativo di ambire all’oro, quest’anno il team americano confermerà sette atleti di quelli che hanno preso parte al campionato del 2017, anche in questo caso due medaglie d’oro, Alyssa Spencer (2017) e Caitlin Simmers (2018).
La Germania porterà negli Stati Uniti la loro atleta Rachel Presti, anche lei medaglia d’oro, che punta a ripetere il passato successo nella categoria U-18.

 

 

La formazione italiana è composta da Edoardo Papa, Diego Cordeiro, Matteo Calatri per la categoria uomini U-18; Ottavia Salvati, Vittoria Banchieri, Onda Pacitto per la categoria donne U-18. Mentre per la categoria uomini U-16 avremo Francesco Lazzarini, Marullo Filippo, Ian Catanzariti.

I giovani atleti saranno seguiti dai tecnici della nazionale Marco Gregori, Alessandro Vanoi e Loren

Ogni nazione può schierare una squadra di massimo 12 concorrenti, composta da tre uomini U-18, tre donne U-18, tre uomini U-16 e tre donne U-16. I surfisti competono individualmente, conquistando punti in base al loro piazzamento nella competizione, questi punti si sommano al totale della loro squadra, che determina le medaglie vinte della squadra.

 

Matteo Calatri atleta della formazione azzurra

 

Nel 2018 l’ISA ha continuato a dedicarsi alla promozione della parità di genere e ha adottato un format che prevedeva un numero di slot uguale per ragazzi e ragazze. Questo aumento degli slot per le ragazze ha portato ad una partecipazione femminile record all’evento. Nel 2019, il 42% dei concorrenti è costituito da ragazze, questo rappresenta un forte passo avanti verso l’obiettivo finale di una partecipazione pari al 50/50 tra i sessi.

Il presidente dell’ISA Fernando Aguerre ha dichiarato:

“Siamo entusiasti di portare i migliori giovani surfisti del mondo nell’iconica destinazione surf di Huntington Beach. Ci saranno oltre 300 surfisti per rappresentare le loro nazioni, per contendersi le medaglie d’oro ma soprattutto per celebrare la gioia del surf come comunità globale.
Il molo di Huntington Beach storicamente ha ospitato numerosi momenti della mondo del surf, e quest’anno farà da cornice all’incoronazione dei campioni della categoria U-18.
La maggior parte dei migliori surfisti del mondo ha partecipato a questo ISA. Stelle come il brasiliano Gabriel Medina e l’australiana Steph Gilmore hanno conquistato il titolo mondiale ISA Junior prima di diventare dei protagonisti a livello planetario. Tenete d’occhio i ragazzi che brilleranno durante la competizione perchè da adulti potrebbero essere dei futuri campioni. ”

 

Onda Pacitto della categoria U-18 per la formazione italiana

 

Il VISSLA ISA World Junior Surfing Championship 2019 sarà trasmesso in diretta dal 26 ottobre al 3 novembre su isasurf.org.

Il programma è il seguente:

26 ottobre – Cerimonia di apertura 10:00 – 12:00; Sfilata delle Nazioni
26 ottobre – Potenziale inizio alla competizione, ore 15:00 sul lato sud del molo di Huntington Beach
27 ottobre – 3 novembre – Gara sul lato sud del molo di Huntington Beach, dalle 7:30 alle 17:00
3 novembre – Cerimonia di chiusura a Pier Plaza dopo la chiusura della competizione


 

Potrebbe interessarti anche

Commenti