Proclamati i nuovi campioni longboard WSL 2019

Honolua Blomfield (HAW) e Justin Quintal (USA) si laureano campioni del mondo longboard WSL (World Longboard Tour 2019) al seguito del Taiwan Open of Surfing

10/12/2019
scritto da Bruno Muschitiello

L’hawaiana Honolua Blomfield ha vinto il suo secondo titolo mondiale Longboard ai WSL Taiwan Open World Longboard Championships 2019, vincendo anche la competizione. Dopo un anno di successi per la 20-enne tutto è culminato in un appuntamento impegnativo, una gara con swell fino a cinque/sei piedi al “The Left” di Taitung. La Blomfield ha vinto il campionato insieme all’americano Justin Quintal, anche lui proveniente dalla Florida come Kelly Slater; vince la gara nella categoria maschile il brasiliano Rodrigo Sphaier.

Le probabilità che la Blomfield vincesse non solo l’evento ma anche che battesse la leader della classifica Chloe Calmon erano piuttosto scarse. La Blomfield non poteva far altro che concentrarsi sulle heat e lasciare tutto il resto in mano al destino. Dopo l’uscita shock della Calmon in semifinale, la Blomfield ha dovuto battere Alice Lemoigne (FRA) nella heat da 35 minuti. La neo campionessa non è mai sembrata vacillare durante la finale, ha raggiunto molto presto un punteggio di 12,67, ha atteso la fine della heat mantenendo la priorità, per poi a pochi secondi dalla fine, prendere l’ultima onda e conquistare il secondo titolo mondiale negli ultimi tre anni.

Honolua Blomfield

“Sono così entusiasta che non so nemmeno cosa dire”, ha detto Blomfield. “Sono così grata per come sia andata questa ultima settimana. Le probabilità che io vincessi erano davvero poche, ma poi tutto si è ribaltato. Ho sempre saputo che avrei potuto vincere, ma ho deciso di affrontare una heat alla volta, poi magicamente tutto si è sistemato, e ora eccomi qui – sono così entusiasta. “

Per ottenere la vittoria, la Blomfield ha superato la brasiliana Chloe Calmon che è arrivata terza a questo evento, l’ultimo della stagione. Con un vantaggio rassicurante la Calmon per poter vincere aveva bisogno di conquistare un piazzamento migliore della Blomfield a Taiwan. Sfortunatamente per lei, nel giorno delle finali la Blomfield è stata molto costante, relegando la brasiliana al secondo posto per il titolo mondiale, per il terzo anno consecutivo.

“È sempre così difficile confrontarsi con Chloe”, ha continuato la Blomfield. “È una surfista incredibile e riesce sempre a tirare fuori il meglio di me. Voglio solo ringraziare la mia famiglia e gli sponsor per avermi sempre supportata. Non riesco ancora a credere di essere di nuovo campionessa mondiale”.

Il brasiliano Rodrigo Sphaier è stato incredibile per tutto il corso del contest, in particolare quando la competizione si è spostata nello spot di “The Left”. L’equilibrio e la grazia dimostrati da Sphaier sul nose, in particolare con forti venti off-shore, non sono passati inosservati, soprattutto in finale quando ha conquistato il punteggio più alto su singola onda di tutto l’evento, ovvero 9 punti, grazie ad un incredibile hang 10. La vittoria di Sphaier non è stata semplice, in quanto ha dovuto battere il tre volte campione del mondo Taylor Jensen ( Stati Uniti) che era in stato di grazia durante tutto l’evento. Fortunatamente per Sphaier, Jensen si è trovato in difficoltà con la selezione delle onde, questo aspetto ha regalato a Sphaier la più grande vittoria della sua carriera nel WSL Longboard Tour.

Il risultato incredibile non gli è comunque bastato per vincere il titolo mondiale, il quale è andato all’americano Justin Quintal, battuto in semifinale dallo stesso Sphaier. Quintal aveva in canna già moltissimi punti totalizzati vincendo le prime due tappe del tour e con l’ultimo risultato di Taiwan si laurea campione del mondo con un distacco di ben 4mila punti dal secondo classificato.

 

Honolua Blomfield e Justin Quintal, i nuovi campioni del mondo Longboard WSL

“In questo momento sono semplicemente senza parole”, ha detto Sphaier. “Si realizza il mio sogno di tutta una carriera, ed ho lavorato così duramente per riuscirci. Ho gareggiato per tantissimi anni e iniziavo a pensare che questo giorno non sarebbe mai arrivato. Conquistare la vittoria con onde così incredibile, per giunta contro un campione come Taylor è davvero indescrivibile. Voglio ringraziare tutta la mia famiglia, i miei amici e la mia ragazza per avermi sempre supportato. Taiwan è un posto speciale per me , ci sono delle onde incredibili, specialmente qui a The Left, sono davvero uniche. Amo questo posto.”

Rodrigo Sphaier

Taiwan Open World Longboard Championships Women’s Final Results:
HEAT 1: Honolua Blomfield (HAW) 12.17 DEF. Alice Lemoigne (FRA) 11.97

Taiwan Open World Longboard Championships Men’s Final Results:
HEAT 1: Rodrigo Sphaier (BRA) 16.60 DEF. Taylor Jensen (USA) 13.27

Taiwan Open World Longboard Championships Women’s Semifinal Results:
HEAT 1: Honolua Blomfield (HAW) 11.84 DEF. Tully White (AUS) 6.03
HEAT 2: Alice Lemoigne (FRA) 13.57 DEF. Chloe Calmon (BRA) 10.70

Taiwan Open World Longboard Championships Men’s Semifinal Results:
HEAT 1: Taylor Jensen (USA) 15.37 DEF. Lucas Garrido Lecca (PER) 13.00
HEAT 2: Rodrigo Sphaier (BRA) 15.00 DEF. Justin Quintal (USA) 14.93

Taiwan Open World Longboard Championships Women’s Quarterfinal Results:
HEAT 1: Tully White (AUS) 8.47 DEF. Lindsay Steinriede (USA) 6.53
HEAT 2: Honolua Blomfield (HAW) 13.80 DEF. Kaitlin Mikkelsen (USA) 12.46
HEAT 3: Chloe Calmon (BRA) 17.50 DEF. Emily Lethbridge (AUS) 13.17
HEAT 4: Alice Lemoigne (FRA) 13.43 DEF. Rachael Tilly (USA) 6.60

Taiwan Open World Longboard Championships Men’s Quarterfinal Results:
HEAT 1: Taylor Jensen (USA) 14.60 DEF. Harrison Roach (AUS) 14.33
HEAT 2: Lucas Garrido Lecca (PER) 10.73 DEF. Ben Skinner (GBR) 8.50
HEAT 3: Rodrigo Sphaier (BRA) 12.10 DEF. Kai Sallas (HAW) 4.10
HEAT 4: Justin Quintal (USA) 17.37 DEF. Tony Silvagni (USA) 13.40

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti