Recensione: rack tavole Surf4Home

In questi giorni abbiamo avuto modo di provare i surf rack di Surf4Home, vi vogliamo raccontare tutte le impressioni sull’originale prodotto fatto a mano e made in Italy

01/07/2019
scritto da Redazione 4Surf

Come si evince dal nome stesso, Surf4Home realizza articoli che potremmo definire “d’arredamento“, per esporre e/o riporre le nostre tavole da surf, da sup, skateboard ed altro ancora. Le creazioni di Surf4Home sono principalmente in legno, fatte a mano.
Nello specifico noi abbiamo potuto provare i surf rack da parete: “Minimal (Small) Premium Surf Rack“. Sono una coppia di supporti che essenzialmente hanno una forma “a gancio”, e che fissati alla parete permettono di alloggiare la tavola orizzontalmente, assicurando il bordo inferiore della tavola all’interno dei due “ganci”.

Personalmente è la tipologia di rack che preferiamo, perchè permette di riporre le tavole nella parte alta di una parete, in maniera che non venga urtata accidentalmente causando danni, nonchè efferate liti familiari.
I rack sono in legno massello, nello specifico sono realizzati in western Pitch Pine americano, ovvero in legno di pino. Il rack trasmette un’impressione di solidità, il gancio è solidale alla base che si fissa alla parete mediante tre viti, la descrizione sul sito di Amazon specifica che le due parti non sono state incollate.

Il prodotto è chiaramente fatto a mano, come specificato sul sito, lo dimostra il fatto che nella coppia di rack ogni pezzo ha piccole differenze dal suo gemello, questo dettaglio conferisce un aspetto di unicità al nostro rack. Il supporto che viene fissato alla parete ha la forma di una piccola tavola da surf, il gancio quello di un’onda, il che rende accattivante l’aspetto del rack anche quando la tavola viene rimossa dalla parete, per il normale utilizzo in mare. Oltre ad essere ben rifiniti, i due rack sono stati trattati in modo da avere un aspetto lucido rispetto al legno grezzo, che altrimenti assorbirebbe macchie difficili da rimuovere.

Passiamo agli aspetti pratici, la parte posteriore che va fissata alla parete necessita di due viti per ogni rack, che scompaiono dietro rack una volta fissato, la scelta ci è sembrata azzeccata, per evitare che con una sola vite il rack possa girare su sè stesso, o comunque che possa essere poco affidabile nel sostenere un peso notevole. Il modello “Minimal (Small) Premium Surf Rack” viene venduto per sostenere qualsiasi tavola da surf, più skateboard, kiteboard, wakeboard. Abbiamo provato questo modello di rack con un longboard 9’6″ con spessore 3″, nonostante le misure della tavola siano piuttosto generose, i supporti abbracciano i bordi in maniera sicura, il bottom della tavola però risulta essere quasi parallelo alla parete, questo non ci lascia totalmente tranquilli nel riporre una tavola così voluminosa e pesante con una pendenza così lieve, la vorremmo più stabile.

Osservando la gamma di prodotti di Surf4Home probabilmente, con una tavola di questo tipo, sarebbe stato più indicato un modello come il “Single Fin” oppure il “Fish” che hanno uno sbalzo più accentuato dalla parete. Provando a riporre sul rack altre tavole di misura più contenuta non ci sono stati problemi, la forma a gancio dei due supporti mantiene il bordo inferiore in maniera rassicurante, con una presa solida, non rinunciando però ad uno stile originale e sicuramente gradevole.
Potete trovare i dettagli qui:
surf4home.com

www.amazon.it/s?me=A338AVIX5KZ1EE&marketplaceID=APJ6JRA9NG5V4

In conclusione:

PRO – 3 punti a favore
1- Fatti a mano, buona rifinitura
2- Aspetto accattivante e prodotto esclusivo
3- Costruzione solida

CONTRO – 3 punti a sfavore
1- Non utilizzabili con tutti i modelli di tavole
2- Sbalzo dalla parete limitato
3- Le viti che reggono il rack devono essere piuttosto vicine (nel caso di tasselli si potrebbe indebolire la piccola porzione di parete)

Voto: 7.5

  

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti