Didobeach Surf Day, tre giorni di onde a Buggerru

Didobeach Surf Day: tre giorni di spettacolo tra le onde di Buggerru, vincono Matteo Calatri, Chiara Murenu, Giulio Caruso, Filippo Marullo, Nathan Mastinu e Federico Melis

08/10/2019
scritto da Redazione 4Surf

Foto: Stefano Atzeni

Tre giorni di sport, spettacolo tra le onde e divertimento. Il Didobeach Surf Day si è concluso domenica scorsa dopo un’intensa attività iniziata venerdì mattina con l’arrivo della mareggiata da maestrale che ha soffiato sull’Isola durante tutto il fine settimana. La manifestazione, organizzata nel litorale di San Nicolò a Buggerru con l’obiettivo di promuovere la cultura del surf in Sardegna, ha visto la partecipazione di oltre quaranta atleti arrivati da tutta Italia: un grande successo per lo stabilimento Didobeach che ha organizzato l’evento e per l’occasione ha festeggiato undici anni di attività.

Tantissimi quindi i partecipanti, che sono stati divisi nelle tre categorie uomini, donne e junior. Tra questi, tanti volti ormai conosciuti della scena surfistica italiana, a partire da Matteo Calatri, fresco vincitore del titolo italiano juniores. Calatri, diciassettenne originario di Cagliari, ha fatto valere la sua tecnica anche durante il Didobeach Surf Day vincendo nella categoria uomini, svolta venerdì in condizioni di un metro di onda. Dietro di lui l’altro juniores cagliaritano Giulio Caruso, terzo posto per Filippo Marullo, arrivato dalla toscana e infine quarto posto al veterano Lorenzo Castagna.

La manifestazione è andata avanti poi sabato quando si sono svolte le categorie donne e under 12. Tra le donne ha avuto la meglio Chiara Murenu, del Buggerru surf club, al secondo posto Flavia Sica, al terzo Carola Canevello e al quarto posto Katarina Maffei; tra gli under 12 al primo posto un inarrestabile Federico Melis, secondo posto per Leonardo Casula e al terzo la new entry Mattia Folegani.

L’ultima giornata di gara è iniziata alle prime luci dell’alba di domenica: il mare ha regalato delle belle onde per le ultime categorie degli juniores. Tra gli under 18 si è replicata la sfida tra Matteo Calatri e Giulio Caruso. La batteria finale ha visto questa volta la vittoria di Caruso, al secondo posto Filippo Marullo, che ha sorpreso tutti con un surf davvero solido, terzo posto per Calatri e quarto posto per Folegani Jacopo.

Negli under 14 al primo posto Nathan Mastinu, al secondo Davide Veloci, al terzo Federico Melis seguito dal giovanissimo Nicolò Calatri. Negli under 16, podio per Filippo Marullo, secondo posto Pierluigi Pezzini, Alessandro Venturini e Jacopo Ceccarelli.

«Ringraziamo tutti i partecipanti – commenta Davide Murtas, organizzatore e gestore del Didobeach – sono stati tre giorni di festa per la nostra spiaggia e per tutta Buggerru, tanti surfisti e accompagnatori hanno affollato il litorale di San Nicolò vivendo appieno la natura e lo sport».
L’evento è supportato da Steute Italia, Ichunsa, Fonti S.Giorgio, Vending Solution Cafè, Sama, Farina Amore Fantasia Buggerru, SoulWave Buggerru, Buggerru Surf School, Casa di Chia Buggerru e BlackWave.it. I media partner ufficiali sono: Surfcorner, SurfCulture e 4Surf

8 ottobre 2019

DIDOBEACH SURF DAY
davidemurtas78@hotmail.com
Facebook: didobeachsurf

Tutte le foto sono di Stefano Atzeni

    

Potrebbe interessarti anche

Commenti