Bristol: primo Wavegarden Cove pronto all’apertura

Pronto all’inaugurazione il primo Wavegarden Cove aperto al pubblico. Il 18 ottobre il nuovo spot di Bristol, in Inghilterra, ha iniziato a generare onde.

22/10/2019
scritto da Michele Cicoria

Manca pochissimo all’inaugurazione della prima onda artificiale al mondo con tecnologia “wavegarden Cove” aperta al pubblico: lo scorso venerdì sono stati diffusi i primi video dell’onda di Bristol e subito hanno fatto il giro del mondo.
Non sappiamo ancora il giorno esatto dell’apertura, prevista a novembre, ma gli ingegneri Wavegarden hanno già quasi completato del tutto la messa a punto della wave pool.

Nel frattempo, come potete vedere da questo video, il primo rider ha già surfato l’onda 🙂

 


La rivoluzionaria tecnologia Wavegarden Cove di Bristol, a differenza del centro demo di San Sebastian, sarà in grado di produrre contemporaneamente onde destre e sinistre alte quasi 2,0 m, uno spettacolo unico per surfisti intermedi ed esperti. Allo stesso tempo onde più piccole srotolano verso riva, principalmente sottoforma di schiume, rendendo lo spot ideale anche per i principianti.

Il fondatore e CEO di Wavegarden, Josema Odriozola, ha dichiarato dalla nuova struttura di Bristol: “È incredibile vedere serie di 5, 10 e persino 15 onde infrangersi e mantenere la stessa qualità. Siamo stati in grado di creare un’immensa varietà di onde. Ad esempio, c’è il point break con onde lunghe e facili in stile Malibu; abbiamo inoltre alcune onde ad alte prestazioni, con tubi facili mentre altre più impegnative. Questa è una nuova fase per le wave pool, abbiamo finalmente creato un vero paradiso del surf che porterà divertimento sia ai neofiti sia ai surfisti per tutta la vita”.

Nelle prossime settimane gli ingegneri di Wavegarden continueranno a calibrare i macchinari e a programmare una playlist diversificata di tipi di onde, mentre il team di The Wave si prepara all’apertura ufficiale.
“Non riesco davvero a esprimere a parole com’è vedere finalmente queste onde perfette srotolare nella laguna”, ha dichiarato Nick Hounsfield, fondatore di The Wave. “Tutto ciò che posso dire è un enorme grazie a tutta la famiglia, amici, team di Wave, Wavegarden, finanziatori e sostenitori che ci hanno supportato negli anni e hanno permesso al nostro sogno di diventare realtà. L’opportunità di migliorare la vita attraverso queste onde è enorme ed è qualcosa che siamo davvero entusiasti di condividere con tutti “.

The Wave si trova in uno splendido sito rurale ai margini di Bristol, vicino alla M5. Sarà aperto tutto l’anno e un’ora di surf costerà 40-45 sterline (circa 46 – 52 euro) per un adulto e 30-35 sterline (34-40 euro) per un bambino, a seconda del periodo dell’anno e del giorno della settimana. Una sessione di surf di 1,5 ore con coaching costerà 55-60 sterline (64-70 euro) per un adulto e 45-50 (52-58 euro) per un bambino.
Ogni prezzo include tutto ciò di cui hai bisogno, muta, calzari e tavola da surf. All’interno della laguna ci saranno aree dedicate per surfisti principianti, intermedi e avanzati.

Qualche numero sulla storia del progetto di Nick Hounsfield

  • 2010 Nick Hounsfield started developing the vision for The Wave
  • 2011 Nick Hounsfield first spoke to Wavegarden about the lagoon technology
  • 2013 – planning permission achieved based on original lagoon technology
  • 2014/15 – decided to move away from Wavegarden lagoon technology
  • 2016 – Nick saw and surfed the new Wavegarden Cove technology
  • 2017/2018 – Major investment secured
  • 2018 – Building started on The Wave
  • Autumn 2019 – Open

Per ulteriori informazioni su The Wave e per prenotare i biglietti, visita il sito www.thewave.com


 

Nel frattempo al centro demo di San Sebastian sempre più pro surfers passano per testare l’onda e, come mostrano i video seguenti, si sono accesi anche i fari per surfare di notte.

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti