Wakesurf session: una giornata all’L.S.N con Natural BOOM

Report di una giornata al Lago provando il wakesurf…un weekend tremendamente glassy!

27/09/2017
scritto da Michele Cicoria

Domenica 24 siamo stati invitati alla L.S.N. School of wakeboard,  la più importante scuola italiana di wakeboard, wakesurf wakeskate con sede nella suggestiva location del Lago di Viverone. L’occasione di provare il wakesurf è stata davvero ghiotta: la giornata dal sapore estivo unita alla piatta che da giorni affligge il Mediterraneo hanno reso questa meta, dove si può surfare tutti i giorni da primavera all’autunno, davvero allettante.
Insieme a noi presenti gli amici di NaturalBOOM MentalDrink (con il boss Andrea Campagnolo), i due giovanissimi e promettenti Brando Giovannoni e Giorgio Santucci accompagnati dai genitori e dall’icona del surf toscano Patrizio Jacobacci, Erica Guareschi della Facciosnao Family e alcuni compagni d’avventura in mare.

Immancabile a Viverone anche la presenza di alcuni referenti della F.I.S.W., federazione che ormai da tempo ha affiliato questo bellissimo club. La prima impressione che si respira all’arrivo nello splendido stabilimento lacustre è l’atmosfera rilassata e il mood totalmente surf: la competenza dello staff capitanato da Cesare Comollo è davvero sbalorditiva! Al club c’è tutto ciò di cui tu possa avere bisogno, dai lettini per rilassarsi al ristorante, passando per sup, spogliatoi, docce, bagni e la fantastica molla elastica dove giocare e provare i trick (specie del wakeboard).
E poi, ovviamente, ci sono le barche nuove e scintillanti, realizzate per praticare al meglio wakeboard e wakesurf. L’occasione della nostra visita è stata in concomitanza della presentazione di un nuovo mezzo, il Super Air Nautique G23, più potente tra tutti e quindi in grado di generare un’onda molto interessante.

E le aspettative non sono state certo tradite! Primi ad entrare in lago Brando e Giorgio, che hanno dimostrato il grande stile anche sull’onda di Viverone. A seguire abbiamo provato tutti l’onda da barca e l’impressione è stata davvero fantastica: una parete da mezzo metro abbondante, lunga fin quando ti reggono le gambe, veloce e perfetta per testare molti tipi di manovre!
La nuova barca Nautique G23 permette di regolare l’onda in vari modi, offrendo una parete sia destra che sinistra molto più potente, davvero ottima per l’allenamento durante le giornate di piatta.
Per fare wakesurf puoi utilizzare la tua tavola da surf (meglio se corta e tirata) oppure quelle messe a disposizione dalla struttura.

La partenza è abbastanza semplice e si può fare seduti dal pontile, dall’acqua o anche con takeoff da sdraiati a barca in movimento.
Il capitano Cesare ci ha mostrato con grande abilità come chiudere air e 360, noi ci siamo limitati al pumping, cutback, bottom turn, floater e qualche off the lip.
Quest’onda è davvero adatta a tutti i surfisti e la scuola wakesurf ha studiato dei corsi mirati per ogni livello.
Stanchi e assetati ci siamo poi rigenerati con la deliziosa NaturalBOOM, la bevanda priva di caffeina e taurina che, grazie  ai suoi ingredienti naturali (tra cui zenzero, thè verde, succo di papaya e ashwagandha), favorisce la concentrazione mentale e migliora lo stato psico-emotivo. Una bevanda che potremmo definire “from surfers for surfers”!!

Vi lasciamo alla gallery fotografica realizzata durante la giornata. Per maggiori informazioni non esitare a contattare la struttura di Cesare Comollo attraverso il profilo facebook Lsn Wakeboard Italy oppure attraverso la pagina www.facebook.com/LSNwake

 

 

Potrebbe interessarti anche

Meteo surf

Commenti

edicola digitale