Home Surf Viaggi Airbnb e WSL conquistano le surf experience
Pubblicità

Airbnb e WSL conquistano le surf experience

0

Partnership tra Airbnb e la World Surf League per offrire esperienze uniche legate al surf in oltre 20 destinazioni sparse in tutto il mondo. E per chi vuole condividere la propria passione per il surf, anche in Italia è da oggi possibile candidarsi sul sito per proporre la propria esperienza.
Non c’è niente come una buona dose di surf, la sabbia e le onde per aiutare a purificare lo spirito, riconnettersi con la natura e uscire dalla propria comfort zone. Proprio come immergersi in una destinazione sconosciuta, il surf in un primo momento può intimorire, ma una volta entrati nel vivo – complice anche la scarica di adrenalina – può nascere una storia d’amore che durerà tutta la vita.

E qui i viaggiatori di Airbnb non fanno eccezione. Infatti, praticare surf è una delle più popolari ragioni che spingono le persone a viaggiare, confermando quindi ancora una volta la tendenza dei viaggi basati sulla passione, supportati dalle oltre 10.000 Esperienze ora disponibili su Airbnb. Nel 2017, ci sono stati 170.000 arrivi di ospiti in case Airbnb all’interno delle più note comunità di surf del mondo. Nella top 10 delle località più popolari per i viaggiatori Airbnb ci sono:

  • Pipeline, Oahu, Hawaii
  • Hossegor, France
  • Peniche, Portugal
  • Basque Country, Spain
  • Taghazout, Morocco
  • Jeffrey’s Bay, South Africa
  • Margaret River, Western Australia, Australia
  • Victoria, Australia
  • Chiba, Japan
  • Arica, Chile

Inoltre, le esperienze sul surf sono tra le più popolari sulla piattaforma: la ​MySurf School Experience in Bali​ è in effetti una delle più prenotate a livello globale. Ad oggi, gli host nelle community di surf sul circuito WSL hanno guadagnato oltre ​23 milioni di dollari in entrate supplementari, condividendo le loro case e le loro passioni.
Il surf è una delle attività che più affascinano le persone quando viaggiano, anche se molti, essendo alle prime armi, ne sono un po’ intimoriti”, afferma Brian Chesky, co-fondatore, CEO e responsabile della community di Airbnb. “Ma con Airbnb non importa il tuo livello: le Esperienze offrono un approccio più intimo, personale e accogliente rispetto ad altri verso la disciplina, oltre che la possibilità per le community locali di surf di avere entrate extra facendo ciò che più amano“.
Per celebrare la passione per il surf della community di Airbnb, nel 2016 abbiamo stretto una partnership con la World Surf League​ per garantire un’ampia offerta di alloggio alle persone che viaggiano verso le più note mete del surf. Ora annunciamo una nuova partnership con la WSL per offrire ai viaggiatori di tutto il mondo Esperienze di surf uniche e locali.
A partire da oggi, la WSL entra nel mercato del viaggio e del turismo esperienziale, e i viaggiatori avranno la possibilità di prenotare una delle oltre 75 esperienze offerte da professionisti del surf, allenatori certificati e influencer in decine di destinazioni esclusive, che saranno inoltre evidenziate sulle piattaforme di entrambe le aziende.
“Il surf, inteso come sia come sport che come cultura, è un modo per fare nuove scoperte e attraversare acque inesplorate, quindi è naturale collaborare con Airbnb in questo incredibile nuovo impegno”, ha affermato Sophie Goldschmidt, CEO di WSL.Poter offrire esperienze sul surf e sulla natura entusiasmo sia il WSL che Airbnb. Il potenziale legato a questa disciplina è enorme, e con Airbnb siamo fiduciosi di poter portare il surf ad un nuovo livello“.

Le esperienze sul surf ora disponibili includono:

  • Edouard & Antoine Delpero Surf School​(Biarritz, Francia). Impara a surfare o perfeziona la tua tecnica con i fratelli Delpero presso la principale destinazione del surf nel cuore del Paese Basco.
  • Girls on Board Surf School​(Phillip Island, Australia). Guidati da Jess Laing, le Girls on Board ti porteranno a surfare nella splendida Phillip Island.
  • Surf Coaching with Leo Neves​(Saquarema, Brasile). Il veterano del WSL, Leo Neves, porterà il tuo surf al livello successivo. Affina le tue abilità con i suoi utilissimi suggerimenti e l’analisi video.

Anche se l’Italia non è inclusa nelle 20 destinazioni ufficiali della WSL, professionisti ed appassionati di Surf del nostro paese possono candidarsi e proporre la propria esperienza per far conoscere anche gli spot più belli d’Italia ai viaggiatori di tutto il mondo.
Chiunque voglia diventare host di esperienze può farlo scrivendo a ​esperienze@airbnb.com.

I primi a caricare un’esperienza legata al surf in Italia sono stati gli appassionati di KyteSurf:

  • Lezioni di Kyte-Surf in Puglia​(Torre dell’Orso, Puglia, Italia). Dopo aver girato il mondo, Marco ha deciso di fermarsi nel meraviglioso Salento, dove ti svelerà tutti i segreti di questo sport.
  • Battesimo del Kyte-Surf​(Stagnone di Marsala, Sicilia, Italia). In uno dei migliori posti in Europa per condizioni, frequenza del vento e sicurezza, farai il tuo battesimo del Kyte grazie all’esperienza e professionalità di Giuseppe.

Airbnb
Le esperienze di Airbnb, oltre a rendere magico il viaggio, rappresentano anche una interessante fonte di guadagno; semplicemente condividendo la loro passione e il loro tempo, alcuni host stanno guadagnando più di 200.000 dollari e, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, le prenotazioni settimanali per gli ospiti di Airbnb sono aumentate di oltre il 2500%. Nel 2016, abbiamo lanciato 500 Esperienze in 12 città. Ora, nel 2018 la piattaforma Airbnb offre 10.000 Esperienze in quasi 180 destinazioni nel mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui