Home Surf Meteo Surf Aria fredda in arrivo da N-E, onde per le coste orientali!

Aria fredda in arrivo da N-E, onde per le coste orientali!

0

Impulso freddo dalla Scandinavia martedì 15, venti dai quadranti orientali con onde in arrivo su Adriatiche, Ionio e coste esposte delle Isole

L’impulso freddo che sembrava volerci solo lambire ha deciso di inseguire una traiettoria più concreta verso l’Italia: da martedì si volta pagina e per qualche giorno sentiremo parlare di freddo e neve lungo le regioni Adriatiche e al Sud. La perturbazione fredda si concentrerà soprattutto sui Balcani ma i venti da N-E consentiranno al calo termico di raggiungere l’est del Paese dalla Romagna alla Puglia, passando per Lucania, Calabria e Sicilia.
Visto il carico di aria fredda e la sua insistenza potrebbe tornare a far visita dell’Appennino anche una neve fuori stagione che, stando alle temperature previste, riuscirebbe spolverare i prati primaverili localmente anche al di sotto dei 1000 m di quota.

La situazione del modello DHMZ Prognoza per le prime ore del mattino di mercoledì 16 La situazione del modello DHMZ Prognoza per le prime ore del mattino di mercoledì 16

VENTO e ONDE. Mentre teniamo d’occhio il possibile peggioramento di pasqua, il cui sapore ondoso potrebbe abbracciare tutte le nostre coste, l’impulso freddo Balcanico di metà settimana porterà onde per lo più su Adriatico e Ionio. Gli swell tra Abruzzo e Puglia potrebbero insistere oltre 3 giorni, altrove un po’ meno ma la session surfabile ci uscirà quasi dappertutto.
Il grecale valicherà anche l’Appennino riversandosi sul Tirreno, in questo caso le onde si concentreranno tra est Sardegna, nord Sicilia e (forse) estremo ponente Ligure.
Per quanto riguarda le coste esposte alle onde da ovest poco da fare, anche se il breve richiamo di libeccio in anticipo al fronte freddo potrebbe riservare qualche fugace session tra Sardegna e spot esposti del mar Ligure…
Per tutti i dettagli sulle surf-forecast cliccate sulla mappa in alto a destra!