Pubblicità
Home Ciclismo Interviste Assistenza tecnica neutrale Shimano, i numeri
Pubblicità

Assistenza tecnica neutrale Shimano, i numeri

0
Assistenza tecnica neutrale Shimano, i numeri

Cosa significa essere partner delle corse e supportare team e atleti con il servizio di Neutral Technical Support. Che impegno comporta per un’azienda come Shimano la creazione di uno staff e di un parco materiali dedicato e specifico a questo servizio e quante persone lavorano? Senza il servizio di Assistenza Tecnica Neutrale Shimano, il regolare svolgimento delle corse sarebbe compromesso.

Assistenza tecnica neutrale Shimano, i numeri

Il blu dell’Assistenza Tecnica Neutrale Shimano

Quello che vediamo in televisione, le macchine e le moto blu, le persone che operano durante le gare dei pro, sono solo una piccolissima parte di un sistema complesso fatto di tanti ingranaggi. La nostra intervista e il nostro approfondimento partono da lontano, si focalizzano su Shimano Italia e sconfinano nel continente europeo con alcuni dati che arrivano dalla sede olandese.

Un lavoro enorme a contatto con i team

L’impegno economico, di uomini e dei mezzi è esponenziale, ma è anche un veicolo d’immagine fondamentale per l’azienda giapponese. L’Assistenza Tecnica Neutrale Shimano inoltre, ha il compito di lavorare a stretto contatto con i meccanici dei team supportati tecnicamente, ricevere e fornire feedback, riportare gli stessi riscontri (che talvolta arrivano direttamente dai corridori) alla parte R&D, il tutto per gli sviluppi delle piattaforme che vedremo in futuro. Di seguito le 5 domande e le conseguenti risposte.

1, cosa significa in termini di immagine, per Shimano, avere una sorta di monopolio dell’Assistenza Tecnica Neutrale, ricordando che siete presenti nei tre grandi giri e nelle corse in linea storiche e più importanti?

  • L’impegno di Shimano nell’offrire assistenza neutrale in corsa risiede nella volontà di garantire a tutti i corridori di continuare a competere, completando con successo, la partecipazione alla corsa anche a fronte di problemi tecnici. La nostra missione è contribuire allo sviluppo di una cultura ciclistica inclusiva attraverso il sostegno a tutte le principali declinazioni di questo sport: strada, mountain bike, gravel, urban. A seguito del recente annuncio di supporto neutrale al Tour de France, il rinnovato accordo con RCS eleva l’impegno di Shimano come partner di assistenza tecnica nelle più importanti gare ciclistiche del World Tour. Oltre al Tour de France e al Giro d’Italia, le auto e le moto blu Shimano sosterranno i corridori che gareggiano alla Vuelta a Espana, alle Classiche di Primavera come la Parigi-Roubaix e il Giro delle Fiandre, ai Campionati del mondo UCI e alle Olimpiadi, aiutando Shimano nel suo obiettivo di diventare il marchio e la scelta preferita di tutti i ciclisti, siano essi corridori di lunga esperienza o al debutto della propria carriera.

2, quanti mezzi e quanti uomini sono impegnati in questo servizio in Europa? Ricordando che l’assistenza neutrale è fondamentale per lo svolgimento dell’attività professionistica, non solo nei grandi tour?

  • Abbiamo a disposizione 25 macchine, 5 moto, 5 van e 80 persone che orbitano all’interno del servizio di Assistenza Tecnica Neutrale Shimano.

3, e in italia? Quanti mezzi e quanti meccanici?

  • La parte italiana, se così possiamo chiamarla, ha a disposizione 6 auto, 1 moto , 1 van e 15 persone.

Il meccanico dei pro: intervista a Massimo Rava

4, se provassimo a quantificare i materiali utilizzati dal Neutral Technical Support in una stagione agonistica? Di quali numeri si parla?

  • Focalizzandosi sulla compagine italiana possiamo quantificare: 24 bici e 120 ruote, a questi dobbiamo aggiungere tutta la componentistica e spare parts. Ad esempio 50 pedali e 150 rotori per i freni a disco. Complessivamente: considerando Francia, Spagna, Benelux credo sia ragionevole moltplicare i materiali di sopra x 3 (ma probabile anche di più ).
Shimano sarà l'assistenza tecnica neutrale al TDF
Gli uomini in blu di Shimano firmeranno l’assistenza tecnica neutrale al Tour de France e agli eventi A.S.O.

5, l’Assistenza Tecnica Neutrale Shimano è coinvolta anche nei programmi di ricerca e sviluppo dei vari componenti?

  • No, però il contatto con gli atleti sui campi gara garantisce feedback di ritorno costanti.

Grazie a Shimano Italia.

A cura delle redazione tecnica, grazie a Shimano Italia, immagini Sara Carena e courtesy Shimano (6Stili).

shimano.com

Articolo precedenteGranfondo Mangia e Bevi, il nostro assaggio
Articolo successivoTrofeo Neirotti 2021
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità