Pubblicità
Home Running Test BREATH THERMO: il Test
Pubblicità

BREATH THERMO: il Test

Quando si pratica attività outdoor in condizioni di clima rigido, si ha la necessità di indossare capi capaci di proteggere dal freddo, senza limitare i movimenti del corpo. Mizuno Breath Thermo riassume tutte queste caratteristiche

0
Mizuno breath thermo

Quando si pratica attività outdoor in condizioni di clima rigido, si ha la necessità di indossare capi leggeri e non ingombranti. Capaci di proteggere dal freddo, senza limitare i movimenti del corpo. Mizuno Breath Thermo riassume tutte queste caratteristiche ed è l’unico tessuto in grado di generare calore.

Realizzato nel 1992, il tessuto BREATH THERMO ha dato prova delle sue proprietà uniche per la prima volta alle Olimpiadi di Lillehammer nel 1994. Il suo impiego da allora ha interessato vari ambiti, tra cui l’underwear tecnico firmato da Mizuno, marchio giapponese tra i brand sportivi più importanti a livello mondiale che dal 2005 commercializza BREATH THERMO. I capi della collezione BREATH THERMO sono tutti basati sulla Body Warming Technology. Vediamo di capire come funziona e cosa rende questo tessuto così unico.

 

Genera calore e mantiene asciutto il corpo 

Il filato BREATH THERMO sviluppato dai laboratori giapponesi di Mizuno vanta caratteristiche molto particolari. Grazie alla sua composizione e alla sua struttura è infatti in grado di assorbire l’umidità corporea e di trasformarla in CALORE. Il suo potere termico è due /tre volte superiore a quello di tessuti naturali come, per esempio, la lana. Anche nel caso di condizioni di temperatura particolarmente rigide, basta indossare un capo tecnico BREATH THERMO per favorire un aumento della temperatura corporea di 2-3 gradi, rimanendo sempre caldi. Questo tessuto ha inoltre un elevato potere di assorbimento e di controllo dell’umidità che viene assorbita, appunto, per produrre calore, con punte fino a 22/23°, lasciando al contempo l’interno dell’indumento asciutto. L’umidità all’interno del capo si riduce del 20% dal momento in cui lo si indossa. Pioggia, neve o vento, Breath Thermo non teme alcuna condizione climatica. 

 

 

Antibatterico e Antiodorante

Breath Thermo riduce inoltre la crescita di batteri durante l’utilizzo dei capi e svolge dunque un’azione antiodorante, che si mantiene inalterata nel tempo anche dopo ripetuti lavaggi.

 

Controlla il PH della pelle 

A proposito di lavaggi, con il loro ripetersi e con il continuo utilizzo, gli indumenti tendono a diventare alcalini e ciò può dare luogo ad allergie e intolleranze. Con Breath Thermo non accade, dato che questa fibra ha la particolarità di neutralizzare il PH acido e quello alcalino, svolgendo così un controllo del PH che si mantiene neutro.

 

Soluzioni per ogni temperatura

In base alla temperatura esterna, si possono individuare tre categorie di Breath Thermo.

  • Mid Weight: un tessuto studiato per utilizzo quotidiano in ambienti freddi con temperature superiori ai -5°, declinato in capi per uomo, donna e bambino.
  • Virtual Body: adatto agli sportivi, è un tessuto caratterizzato da maggiore elasticità per la massima libertà di movimento ed è indicato per un impiego con temperature fino a -5°. I capi di questa categoria sono realizzati per uomo e donna.
  • Wool: quando la colonnina di mercurio scende ancor di più, fino a -10°, questo tessuto composto al 17% da lana assicura la massima protezione per uomo e donna. 

Puoi scoprire tutta la collezione qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui