Home Surf News Buggerru Surf Trophy, verde per la prima tappa di campionato italiano juniores
Pubblicità

Buggerru Surf Trophy, verde per la prima tappa di campionato italiano juniores

0

I piccoli assi si ritrovano in Sardegna per il campionato italiano juniores: giovedì 7 e venerdì 8 aprile al via il contest Buggerru Surf Trophy.

C’è il via ufficiale al campionato italiano di surf juniores. Il Buggerru Surf Trophy, la prima tappa del circuito della federazione Surfing Fisw, si terrà giovedì 7 e venerdì 8 aprile tra le rinomate onde di Buggerru, nel Sulcis Iglesiente. 

Dopo l’analisi delle previsioni – e soprattutto l’apertura della finestra meteorologica dovuta alla grossa perturbazione dello scorso week-end – è stato deciso di accendere il semaforo verde. Come spesso in questi casi era il maestrale il grande ospite, e puntualmente si è affacciato nel mare di Sardegna. Le onde, fanno sapere dal Buggerru Surf Club che organizza l’evento con il patrocinio del Comune di Buggerru e il supporto di diversi sponsor, saranno grosse per la prima parte della mattinata di giovedì. Il mare si disporrà in modo ottimale a partire dal pomeriggio e continuerà a regalare condizioni ottimali anche per venerdì.

Due impulsi di moto ondoso attendono la costa sud-occidentale sarda per la giornata di giovedì: il primo da O-SO al mattino, il secondo da O-NO dal tardo pomeriggio. Mappa modello: ARPAL

Il programma prevede l’inizio del contest intorno alle 12,30, nel campo gara della spiaggia di Buggerru. In quel momento il contest director e presidente del club Simone Esposito, dopo aver valutato le previsioni e il consueto consulto con il team, deciderà quali categorie entreranno per prime. Sono quattro le classi di età ammesse, maschili e femminili: under 18, under 16, under 14 e under 12. Gli atleti dovranno inoltre effettuare il check-in obbligatorio a partire da mercoledì 6 aprile dalle ore 17 alle 20 e giovedì 7 dalle ore 10 alle 12, presso l’ex Centrale situata in via dei Lidi, a centro metri dal campo gara. Soltanto in caso di gravi impedimenti il check-in sarà possibile effettuarlo anche inviando un messaggio al numero 3409493633, negli stessi orari. Tutte le informazioni sono anche consultabili sul sito della federazione Surfing Fisw.

Numerose come sempre le iscrizioni, arrivate a 68 atleti, che fanno presagire una gara ricca di emozioni. La gara di Buggerru, arrivata alla quarta edizione, era già stata tappa conclusiva del campionato per tre anni consecutivi e si consolida come un pilastro nel panorama agonistico nazionale e una preziosa occasione di promozione turistica e destagionalizzazione per il Comune e tutto il territorio. Dopo Buggerru, le prossime tappe si svolgeranno anche nel Lazio a Santa Marinella e in Toscana a Marina di Pietrasanta. 

«Siamo pronti per questa nuova gara – spiega il presidente del Buggerru Surf Club e contest director Simone Espositoci aspettiamo delle buone condizioni di onde, con vento che dovrebbe calare nella prima giornata e rimanere lontano al largo in quella di venerdì. Faccio un personale in bocca in lupo a tutti gli atleti per l’inizio del nuovo campionato».

Il Buggerru Surf Trophy è supportato da Nissan; De’ Carroz; FCS; Hayden Shapes; Pitagora Costruzioni; GP immobiliare; We For Nespresso; Soul Wave; Mytho; Il punto magico e numerosi local sponsor.

Per informazioni sulla manifestazione e sulle attività del Club si può scrivere a buggerrusurftrophy2022@gmail.com o telefonare al numero 340 949 3633. È attivo anche un numero dedicato all’ospitalità: si può contattare il Buggerru Green Tourism al 347 129 4855.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità