Pubblicità

Campionato Italiano Juniores: report primo giorno

0

Meraviglioso successo di pubblico e di iscrizioni alla prima tappa del campionato italiano juniores organizzato a Banzai dal Banzai Sporting Club. E’ terminata la prima delle due giornate di gara previste per lo svolgimento della prima tappa del campionato italiano Juniorers FISW, che in totale vedrà 95 iscritti sfidarsi nelle due giornate di gara.

Oggi, giovedì 22 ottobre, è toccato ai più piccoli, i concorrenti dell’Under 12 e dell’ Under 14 maschile e femminile, categorie che hanno visto un incredibile numero di partecipanti, sicuramente favorito dalle splendide condizioni ambientali.

Lo spot

Lo spot di banzai sinistro, glassy con set fino ad un metro d’onda e sole, unito alla location fantastica, hanno fatto da contorno ad una giornata di contest perfetta. Perfetta l’organizzazione del Banzai Sporting Club, parcheggio gratuito, box distanziati per ogni concorrente, un prato in riva al mare a fare da cornice, un ricchissimo pacco gara e musica, tutto perfetto nonostante le difficoltà imposte dalle misure anti-covid.

Da segnalare la mascherina personalizzata, rapidamente diventata un must e regalata a tutti i partecipanti, così come il pranzo, reso possibile dalla perfetta organizzazione di Omar Micheli e Federico Filosini. La giuria è stata quella delle grandi occasioni, con giudici esperti come Cordoni Mangino, Arioni coordinati da Roberto Bersani ed il Direttore tecnico Marco Gregori.

Palco giuria

Non poteva dunque che essere un successo, divertentissime le condizioni e aspra la battaglia fra i concorrenti.
Nell’U12 femminile la spunta di pochissimo Camilla Cocco su Magnolia Rossi, con Chiara Cuppone a completare il podio.
Fra i giovani surfers l’incredibile numero di iscritti, ben 27, ha costretto per due volte la Federazione ad ampliare il numero massimo di atleti previsti in gara proprio per permettere a chi rappresenta il futuro del nostro sport di avvicinarsi alle competizioni.

In lineup si è visto un livello stellare con ragazzini di 8 o 9 anni in grado di competere ad armi pari con i più grandi e capaci di sfoderare un surf di alto livello che fa ben sperare per il futuro. Fin dalle prime heat si mettono in evidenza un gruppo di ragazzi di appena nove anni, come Monteiro, Filosini ed Angliani (che di certo non è una novità) costretti però a fermarsi in semifinale per il surf preciso e puntuale dei quattro finalisti.

Podio Under 12 femminile

Tra i finalisti troviamo Ricky Gennari, che termina quarto, preceduto dalle due sorprese della giornata, Alberto Barzan, italiano residente a Malibu che alla sua prima esperienza strappa un ottimo terzo posto e Tommaso Layson, che dalla lontana Barbados porta il suo sorriso e le positive vibes caraibiche fin sul secondo gradino del podio.

Podio under 12 maschile

Nulla da fare èer il primo posto, dove Michele Scoppa continua la sua striscia vincente in Under 12, dopo i due titoli già conquistati negli anni passati.
Il suo surf internazionale, potente, fluido, lo porta a vincere ed a mettere una serissima ipoteca sul terzo titolo consecutivo.

Michele Scoppa, vincitore negli under 12

Arriva poi la volta degli UNDER 14, fra le ragazze la spunta Victoria Backaus, che conferma questa spinta internazionale del nostro surf, seguita dalla Local veterana Marta Begalli e da Costanza De Lisi.

In campo maschile nessuna sorpresa e così la finale U14 vede protagonisti i primi quattro del seeding. La spunta Samuel Manfredi, che mette in mostra tutti i progressi fatti nell’ultimo anno, davanti a Federico Melis, in costante ascesa e finalmente al livello delle sue ottime potenzialità. Terzo posto per Samuele Ricci, forse penalizzato dalla misura delle onde poco adatta al suo fisico, quarto un ottimo Filippo Soliera che raggiunge la prima finale della sua carriera grazie ad una semifinale da urlo.

Podio Under 14 maschile

Splendida anche la premiazione, con le coppe del circolo, le medaglie della federazione ed i premi di Ocean Surf, ovvero Maurizio “Ciccio” Gallo, storico Local di Banzai. Domani venerdì 23 si replica, sotto gli occhi dell’head Coach Yann Martin giunto appositamente dalla Francia si daranno battaglia gli UNDER 16 e gli U18 uomini e donne, pronti a mettere in campo ogni stilla di energia per portarsi a casa la vittoria fra le onde prestigiose di Banzai.
Resta aggiornato sulla gara attraverso il nostro sito e i canali ufficiali della federazione FISW surfng all’indirizzo www.surfingfisw.com

Il direttore tecnico Marco Gregori con alcuni degli atleti U12

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui