Home Surf News Carlos, il nuovo high performance shape Sequoia
Pubblicità

Carlos, il nuovo high performance shape Sequoia

0

Carlos, il nuovo modello Sequoia Surfboards per onde medio-grandi, è stato sviluppato ad Hossegor in Francia durante tutto il 2017. In seguito a diversi test con mareggiate consistenti anche in Italia l’azienda ha effettuato un ultimo esame, quello delle gare QS, dando in mano la tavola al talentuoso rider francese Enzo Cavallini.
Lo scopo ultimo di Sequoia era infatti quello di offrire una tavola per questo tipo di competizioni, dando la possibilità ai rider di fare manovre importanti per raccogliere il giusto score nei contest QS, che come abbiamo visto non sempre si svolgono in condizioni perfette e spesso si avvicinano agli swell consistenti e attivi mediterranei. Allo stesso tempo la CARLOS vuol essere per i free surfer una tavola per onde con massa o veloci, per chiudere manovre radicali.

Caratteristiche della tavola
La tavola è caratterizzata da un outline stretto e dritto, che in mare si traduce in manovrabilità e velocità, i rocker sono continui e non troppo elevati servono a dare fluidità, mentre il tail rocker durante gli ultimi test è stato abbassato per poter generare più forza con il piede posteriore.
Lo shaper Marcello Zani ha deciso di usare un piccolo kick tail per poter spezzare la velocità vicino al lip ed offrire un rapido pivot.
Originale anche l’aspetto dei concavi che, rispetto ai classici single to double utilizzati in questo genere di tavole, sono stati mantenuti solo single, rendendo cosi la Carlos più stabile.
I rail della tavola sono 5050 un po’ abbassati, per avere maggiore reattività e drive.

Tecniche di costruzione
Per quanto riguarda la tecnica di shaping l’azienda ha deciso di usare entrambe le scelte, PEPU classico (resina poliestere) per gli usi normali e la costruzione in epoxy per i free surfer che vogliono avere una tavola più galleggiante, al fine di renderla ben utilizzabile anche quando il mare non è troppo grosso.
Setup pinne: truster

Riders
Enzo Cavallini (Francia) usa la Carlos nelle tappe QS ed è rimasto soddisfatto soprattutto della stabilità in atterraggio dagli air e dalla manovrabilità della tavola nelle sezioni più radicali.
Ian Catanzariti (Italia) ha usato un prototipo in free surf e userà la versione definitiva durante alcune gare QS europee alle quale ha in programma di partecipare nei prossimi mesi.

Per maggiori informazioni sul modello Carlos e su tutta la linea Sequoia Surfboards:
web >> www.sequoiasurfboards.com
Facebook >> facebook.com/sequoiasurf
Instagram >> @sequoia_surfboards

Sotto: Enzo Cavallini al Pro Santa Cruz, dove vince la heat 7 del round 1 utilizzando la Carlos di Sequoia Surfbaords
Ph: WSL / Poullenot

  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement