Home Surf How to Dieta: cosa mangiare prima e dopo il Surf
Pubblicità

Dieta: cosa mangiare prima e dopo il Surf

0

Metabolismi che accelerano, altri che rallentano, tutto dipende dalla frequenza delle mareggiate e dal nostro regime di allenamento al surf: lo scopo principale del cibo che mangiamo è quello di fornirci diverse sostanze nutritive. Ci sono sei categorie principali di nutrienti essenziali negli alimenti: carboidrati, grassi, proteine, vitamine, minerali e acqua. Questi nutrienti svolgono tre funzioni fondamentali: ci forniscono l’energia per il metabolismo, promuovono la crescita e lo sviluppo e di aiutano a regolare i processi del corpo.

I carboidrati e grassi sono le principali fonti di energia (la batteria durante la nostra session): i primi meglio se scelti di tipo complesso, mentre i grassi alimentari dovrebbero essere di tipo polinsaturi e monoinsaturi, come quelli del pesce, noci, semi e oli vegetali. La proteina è importante per la costruzione dei muscoli ed altri tessuti molli (essenziale per rendere la nostra remata più facile). Per una sana alimentazione si consiglia di mangiare proteine senza troppi grassi saturi, integrali, carboidrati complessi,  latticini a basso contenuto di grassi o soia, fibre e cibi nutrienti densi.

Kelly Slater ha sempre fatto molta attenzione alla sua dieta: i risultati negl'anni a quanto pare si sono visti... Kelly Slater ha sempre fatto molta attenzione alla sua dieta: i risultati negl’anni a quanto pare si sono visti…

 

COSA MANGIARE PRIMA DEL SURF

La colazione è il carburante per il nostro corpo, così conviene iniziare la giornata con un pasto ad elevata energia come:
Fiocchi d’avena. questa è la colazione ideale (e vi aiuterà a durare di più in acqua); prova ad aggiungere semi di lino macinati, mirtilli freschi e una piccola manciata di mandorle per completare le fibre, proteine ​​e grassi buoni, oppure aggiungi un po’ di cannella con una manciata di uvetta.
Pane integrale
Cereali ad alto contenuto di fibre. Aggiungete latte a basso contenuto di grassi o latte di soia, oltre a frutti di bosco freschi o fette di banana.
Frutti di bosco freschi, yogurt, muesli
Frullato di proteine. Soia, proteine ​​in polvere e latte a basso contenuto di grassi unite con frutti di bosco, mandorle o burro di arachidi, farina d’avena, o semi di lino macinati.
Uova con peperoni: per le colazioni salate, preferendo l’albume al tuorlo (più proteine e meno colesterolo); consigliata l’aggiunta di broccoli, cipolle, pepe nero e grano tostato da contorno.
Uova, riso e fagioli neri. Una prelibatezza Costa Rica!
Tofu strapazzato: grande scelta per i vegetariani, con l’aggiunta di cipolle, peperoni e altre verdure, salsa di soia o salsa tamari

download

SNACK a PAUSA SESSION

Se non avete tempo per un pasto completo tra una session e l’altra allora optate per uno spuntino veloce, sano e ad alta energia, come:
Frutta fresca (ananas, uva rossa, fragola, ciliegia, mango, mela, banana, kiwi, arancia, melone)
Vero frullato di frutta
Trail Mix (frutta secca e frutta secca)
Panino integrale con burro di arachidi e banane
Energy bar (Clif, Odawalla, Kashi, LUNA, Bumble, Pro, Optimum Energy)
Noccioline: le mandorle sono un’ottima fonte nutrizionale: ricca di fibre, proteine, vitamina E, calcio, rame, zinco, potassio, magnesio e grassi monoinsaturi. Provate anche le noci, noci pecan, anacardi, pistacchi e arachidi non salati.
Verdure crude: carote, broccoli, piselli e sedano
Avocado cosparso di succo di limone o lime
Frutta secca. E’ una grande fonte di antiossidanti, ferro, fibre, vitamina C e potassio. Uvetta, mirtilli, mele, mango, tanto per citarne alcuni.

COSA MANGIARE DOPO IL SURF

Dopo un’intensiva giornata di surf goditi un pasto saziante, ricco di nutrienti e di energia. Combina un alimento ad alto contenuto proteico con una porzione di amido e verdure.
– Pollo alla griglia
– Pesce fresco (salmone, tonno, sgombro, sono ricchi di omega-3)
– Fagioli neri e riso
– Patata americana (patata dolce)
– Verdure al vapore (broccoli, spinaci, carote, barbabietole, asparagi)
– Insalata con pollo alla griglia, bistecca, pesce o gamberetti
– Patate al forno

PERCHE’ NON I FAST FOOD?

Per qualche sconosciuta ragione il fast food è diventato il simbolo della mangiata post-surf, ma questo non è ben raccomandato dai nutrizionisti…Si dovrebbe essere consapevoli del fatto che il cibo da fast food contiene molto sodio e grassi saturi, mentre mancano molte sostanze nutritive essenziali. Molti ristoranti fast food utilizzano carni congelate o con riempitivi artificiali per rendere la carne più voluminosa. Il grasso del fast food può avere molti effetti negativi sulle prestazioni del vostro corpo: a fine session, dopo esservi abbuffati al fast food, potreste sentirvi pigro, nauseati, stanchi, disidratati… una vera delusione dopo una giornata di surf, adrenalina e divertimento puro.
Un panino medio del fast food contiene circa il 50% delle calorie sottoforma di grassi

Fonte: www.wearesurfer.net

 

 

5824120794_88f8266b54_b (Large)