Endless Surf, la nuova tecnologia per la prima Wave Pool della Francia

0

La rivincita del colosso dei parchi acquatici: WhiteWater lancia Endless Surf, la nuova tecnologia di onde artificiali brevettata per lo sviluppo di La Vague Grand Paris, ambizioso progetto da ben 250 milioni di euro.

Era il 1989 quando WhiteWater inaugurava il Disney Typhoon Lagoon, la prima piscina ad onde artificiali surfbabili. 30 anni dopo il colosso dei parchi acquatici ha svelato una nuova tecnologia brevettata, che si va ad affiancare ad un mercato attivo che al momento vede la presenza di Wavegarden, Kelly Slater Wave Company, American Wave Machine e Surf Lakes.

L’azienda di parchi acquatici più grande del mondo ha così annunciato la partnership per la costruzione della prima Wave Pool francese, i cui lavori saranno conclusi prima dell’inizio delle Olimpiadi di Parigi 2024.
L’azienda non ha ancora svelato troppi dettagli sulla nuova tecnologia Endless Surf, che sorgerà ad una distanza di circa 200 km dal mare nella capitale Francese. Al momento sappiamo che Endless Surf sarà in grado di produrre un’esperienza surf più simile possibile all’oceano, con onde potenti, efficienti e personalizzabili.


L’azienda WhiteWater, leader da 40 anni nell’ingegneria acquatica, può vantare numerosi lavori di wavepool e flowrider anche particolari (qualche esempio visibile qui) tra cui vale la pena menzionare i FlowRider, FlowBarrel, FlowCurl, Wave-in-a-Box e WaveOz.
In questi anni di nascita delle varie onde che conosciamo tutti è rimasta apparentemente in ombra, a quanto pare, solo perchè stava sviluppando il progetto del tutto originale. L’obiettivo di WhiteWater è abbastanza chiaro: creare la migliore onda artificiale del mondo.

Si stima che i surfisti a livello globale siano circa ventiquattro milioni e mentre il surf è entrato di prepotenza nel mainstream restano poche le persone che hanno accesso regolare alle onde dell’oceano.
Per questo motivo e non solo WhiteWater, azienda con sede a Richmond nel British Columbia (Canada), ha deciso di allargare il suo sviluppo ingegneristico alle wave pool.

Ma entriamo nel dettaglio: cos’è Endless Surf?
Endless Surf è il sogno del surfista per rispondere alla domanda di onde su misura. La laguna ha un design organico a forma di cuore, è di dimensioni scalabili, con una larghezza fino a 300 metri per coprire un’area di 2 ettari. La wave pool sarà in grado di fornire lunghe onde surfabili fino a un totale di 26 secondi ognuna.
Endless Surf è protetta da un brevetto depositato, dal lato utente l’utilizzo sarà semplice attraverso l’interfaccia Wave Doctor, che offre pieno controllo all’operatore con possibilità di modificare il modello d’onda in tempo reale, in base ai requisiti della session e al livello degli ospiti nella wave pool.

È importante sottolineare che Endless Surf potrà produrre più tipi di onde contemporaneamente in modo che principianti, surfers intermedi ed esperti possano surfare uno accanto all’altro, offrendo così un’enorme flessibilità operativa.

La Vague Grand Paris trova l’onda di Endless Surf
Gli aspetti sopra menzionati sono stati alcuni dei fattori che hanno convinto gli sviluppatori di La Vague Grand Paris a selezionare Endless Surf per il loro ambizioso progetto.
Destinato a divenire il cuore pulsante degli sport acquatici in Europa, La Vague Grand Paris sarà un luogo di intrattenimento di alto livello, a 360 gradi.
L’enorme struttura comprenderà infatti, oltre alla wave pool Endless Surf ES4800, uno skate park, servizi acquatici per famiglie, una pista ciclabile, spiagge, un parco acquatico, campi da basket, un palcoscenico per concerti e una passeggiata urbana che incorporerà ristoranti, bar e strutture di vendita al dettaglio.

La Vague Grand Paris sarà al centro di uno straordinario programma di sviluppo chiamato Terre d’Eaux, un complesso di 30 ettari situato sulle terre Montceleux di Sevran che comprende abitazioni, oasi naturali, spazi per tempo libero, cultura e sport aperti a tutti.
Il progetto da 250 milioni di euro restituirà inoltre nuovi spazi alla comunità, fornendo accesso gratuito al surf per le scuole locali e alcuni alloggi come parte dello sviluppo residenziale.

Le aree surf della laguna, in grado di ospitare fino a 75 surfisti contemporaneamente e generare onde da 2 a 7 piedi di altezza

L’obiettivo di tutto ciò sembra inoltre ben chiaro, in vista delle Olimpiadi di Parigi nel 2024: situato in prossimità dell’area olimpica, La Vague Grand Paris potrà mostrare i migliori surfisti del mondo mentre si preparano per il più grande palcoscenico del pianeta, che potrebbe vedere per la prima volta nella storia lo svolgimento delle olimpiadi nella wave pool di Endless Surf.

Il potenziale dell’industria nella costruzione di parchi per il surf non risiede solo nella capacità di creare onde di qualità olimpica, ma in un’esperienza e stile di vita autentici per ospiti provenienti da tutto il mondo.
WhiteWater afferma di aver realizzato più onde artificiali di chiunque altro. Ma sarà in grado di costruire la migliore wave pool del mondo?
Non ci resta che aspettare per scoprirlo, seguendo la pagina endlesssurf.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui