Pubblicità

Fizik Terra X2 Ergolace scarpe enduro in test

0
Fizik Terra Ergolace X2 - cover
Fizik Terra Ergolace X2 in colorazione Grey / Yellow Fluo

Terra X2 Ergolace sono le scarpe che Fizik ha progettato per un uso enduristico tradizionale, dalle uscite nei boschi dietro casa alle PS percorse a tutta in gara.

Il nostro test arriva dopo quelli focalizzati sulle Terra Artica X2 dedicate alla stagione invernale e sulle Terra Clima X2 per utilizzo all-mountain più spinto.

Fizik Terra X2 Ergolace: come sono fatte

Terra X2 Ergolace è una scarpa essenziale, che ha nelle linee pulite e nella sostanza i suoi cardini (qui la nostra preview). La chiusura è a laccio, per garantire il massimo di personalizzazione, con una struttura della tomaia che utilizza la tecnologia Ripstop, un’intersuola con inserto in EVA, e la suola Megagrip di Vibram. Restano i rinforzi sulla punta e sul tallone per proteggerla dalle abrasioni e dagli urti tipici di un utilizzo intenso.

Fizik Terra Ergolace X2 - 02Il test

Come sempre ho utilizzato questa scarpa per un periodo di tempo relativamente lungo, cercando di provarla in tutte le condizioni tipiche dell’uso off-road. Anche questo modello conferma l’ottimo lavoro svolto dai tecnici Fizik, un prodotto che centra l’obiettivo.
La calzata è confortevole e la chiusura avvolge l’arto in modo ottimale, lasciando totale libertà di movimento alla caviglia, garantendo così una fluidità di pedalata ottimale.

La scarpa è molto leggera per la categoria di appartenenza, un aspetto questo che aiuta molto sia durante le salite sia nella ricerca di un’azione rotonda e fluida sui pedali, soprattutto pensando a un utilizzo di lunga durata. Infatti, i benefici della costruzione di questo modello si hanno soprattutto in uscite più importanti per lunghezza, dove il comfort, la rigidità e il peso aiutano ad affaticare meno il gesto della pedalata. Anche la struttura rigida della suola contribuisce a scaricare a terra i nostri watt in modo più redditizio.

Fizik Terra Ergolace X2 - 03Sempre parlando della suola va detto che anche questo modello si avvale della collaborazione di Vibram, con la sua Megagrip che assicura un’ottima presa garantendo stabilità anche nei tratti di portage o in qualsiasi situazione in cui sia necessario spingere la bici. Sia su terreni smossi sia sulle rocce, non ho mai avuto la sensazione che la Terra X2 Ergolace mi abbandonasse. La progettazione della suola permette anche un ingresso e un’uscita ottimali al pedale, permettendo così di sganciarlo e agganciarlo rapidamente.

Merita un discorso a parte la chiusura a lacci. Il posizionamento degli ancoraggi garantisce un fissaggio avvolgente e omogeneo, è così possibile calibrare bene il grado di fermezza che si vuole dare, anche in base agli obiettivi e alle proprie sensibilità. Ritengo che su modelli destinati a un utilizzo gravoso la semplicità sia la scelta migliore. Una scarpa che avrà a che fare con radici, fango e soprattutto sassi, deve utilizzare l’approccio “less is more”, in altre parole, meno cose ci sono, meno si possono rompere.

Il rovescio della medaglia è che bisogna fare il classico doppio nodo per mantenere la chiusura salda per più tempo, mancando un sistema di fissaggio dedicato. A questo punto, per un utilizzo competitivo, consiglierei di utilizzare del nastro americano per evitare che i lacci possano muoversi e magari impigliarsi.

Fizik Terra Ergolace X2 - actionConclusioni

La scarpa si presenta con una linea piacevole, molto confortevole e fasciante. È il modello ideale per un utilizzo costante, è leggero, permette una buona distribuzione dello sforzo, e ha una chiusura semplice ed efficace.

Il prezzo delle Terra X2 Ergolace è di 119 € e la scala di misure va dal 36 al 48 (mezzo numero da 37 a 47).

Info: Fizik

[testo e foto: Marco Tagliaferri]

Fizik Terra Aidon nuova sella per eMTB

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui