Pubblicità

Geoflex con Hydrasilk, la muta Matuse più sostenibile

0

La ricerca e sviluppo di Matuse non si ferma ed oggi il brand californiano presenta una nuova versione dell’innovativo Geoflex, la gomma “limestone based” proveniente da roccia calcarea rinnovata per offrire maggiore elasticità.
Il marchio ha lanciato il Geoflex con Hydrasilk, ossia l’Ichiban più sostenibile presente sul mercato. Alla gomma a base di pietra calcarea è stato aggiunto il pannello Hydrasilk, nylon di nuova generazione liscio come la seta che crea una barriera idrofobica (respinge cioè l’acqua).

Questo sistema rinnovato va ad aggiungere calore alla muta tenendo lontani acqua e vento. L’Hydrasilk è un materiale morbido e burroso che crea una barriera idrofobica in grado di respingere l’acqua, riducendo al minimo la quantità della stessa dal suo nucleo di gomma; allo stesso tempo questo pannello protegge dal vento divenendo fungendo da vera e propria giacca a vento durante le nostre session in mare.

Da non sottovalutare inoltre l’aspetto dell’eco-sostenibilità: l’Hydrasilk è laminato sulla gomma Geoflex usando una colla a base d’acqua (senza solventi). Inoltre per colorare il Geoflex delle mute con Hydrasilk viene utilizzato un innovativo processo di tintura del filo, che incorpora plastica e pneumatici riciclati.

Il design Matuse resta unico e ricco di dettagli, tanto per citarne uno la chiusura della muta a collo a farfalla con un sistema a strappo, che facilita la vestibilità limitando l’ingresso dell’acqua.
Per acquistare il Geoflex con Hydrasilk visita il sito matuse.eu

Non dimenticare di inserire il codice sconto “GEO4SURF” al momento dell’acquisto, codice che genera uno sconto immediato del 10% su tutti i modelli, compresi quelli 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui