Il mare addosso

0

Il mare, le onde, il surf attraverso gli occhi dei bambini. Francesca, Flavio, Mattia, Nicholas e Viola sono 5 allievi della Ostia Surf: hanno già girato il mondo e ci raccontano cosa voglia dire per loro essere surfisti. Le paure si perdono nell’incoscienza e i sogni si alimentano del loro sentirsi invincibili. Tutti e cinque uniti da una visione comune: il mare addosso.

“Il mare addosso” è l’ultimo corto documentario di Gogoframes, per la regia di Antonella Sabatino. Durante un surfcamp organizzato dalla Ostia Surf a Somo, Antonella ha l’intuizione di intervistare i 5 bambini presenti. Non è facile guadagnare la loro fiducia, l’idea di voler creare un documentario un po’ li spaventa: ma quando finalmente ci riesce, sente di avere accesso privilegiato a un mondo di cui non conosceva l’esistenza. È il mondo di questi piccoli grandi surfisti, che dopo giorni di timidezza finalmente si aprono, raccontandosi in mille sfumature: la loro passione, le loro ambizioni, il loro vivere lo sport con determinazione ma anche e soprattutto come momento di convivialità.
Ascoltando le loro parole, si vive un immediato tuffo nel passato, tornando a quell’infanzia in cui tutto era così ingenuamente raggiungibile. E la loro spontaneità non può che insegnarci a vivere meglio il nostro essere adulti.

OSTIA SURF
Ostia Surf nasce come SurfClub e scuola surf nell’ottobre del 2006, dalla passione per il mare e le onde di Valentina Vitale e Alessandro Clinco. Valentina e Alessandro decisero di voler creare una scuola dove poter trasmettere a grandi e piccini la propria passione e insegnare uno sport sano e a contatto con la natura. Da allora non hanno più smesso.

ANTONELLA SABATINO
Antonella Sabatino, classe 1986, inizia la sua carriera come filmmaker nel 2013 lavorando soprattutto come autrice, regista e montatrice di documentari, spot e videoclip musicali.
Nel 2015 realizza in India il suo primo lungometraggio documentario “Chhau nach, on the road to Jharkhand”, vincitore come Miglior Documentario del Foggia Film Festival e del Calcutta International Cult Film Festival, attualmente in distribuzione con Ampersand. Nel 2018 realizza il suo secondo documentario “Mary & Rosi“, vincitore al Vertical Movie e finalista al Mamma Roma – Isola del Cinema. Attualmente, oltre a dedicarsi all’uscita de “Il mare addosso” è al lavoro nello sviluppo del cortometraggio “68.415”, vincitore del finanziamento del NuovoImaie, e al montaggio del documentario che racconta la genesi del film Freaks Out di Gabriele Mainetti.

GOGOFRAMES
Gogoframes è una società di produzione cinematografica nata dall’incontro fra i registi Antonella Sabatino e Stefano Blasi. Dai videoclip ai documentari, per finire ai cortometraggi, l’attività di Gogoframes è spinta dalla necessità narrativa e accompagnata da una solida visione estetica. La prossima Gogo-avventura è girare 68.415, il loro corto di fantascienza ecodistopica, vincitore del bando NuovoImaie 2019.

IL MARE ADDOSSO
UNA PRODUZIONE GOGOFRAMES 2019
REGIA DI ANTONELLA SABATINO
IN COLLABORAZIONE CON OSTIA SURF
CON FLAVIO, FRANCESCA VALLETTI, MATTIA, NICHOLAS E VIOLA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui