Pubblicità

Grande successo degli italiani al Longboard Pro Espinho

0

Si è concluso ieri a Praia da Baia (Espinho, Portogallo) l’unica tappa WSL di campionato europeo longboard 2020. A vincere il Longboard Pro Espinho sono i francesi Edouard Delpero e Alice Lemoigne, che si confermano anche campioni d’Europa 2020 e arrivano rispettivamente al quarto e al sesto titolo nella loro carriera surfistica.
La giornata finale ha visto condizioni molto buone nello spot di Praia da Baia, con onde di 2-3 piedi (0.6-1.2 m) prevalentemente glassy, arena nella quale i due francesi hanno battuti in finale i connazionali Benoit Carpentier e Zoe Grospiron.

Edouard Delpero e Alice Lemoigne, campioni europei WSL 2020

Ampia partecipazione degli italiani alla tappa portoghese di campionato WSL: presenti ad Espinho Federico Nesti, Filippo Marullo e Alessandro Ponzanelli, immancabile in rappresentanza delle le donne la pluricampionessa italiana Francesca Rubegni.

Tra gli uomini Alessandro Ponzanelli, novità assoluta in una gara europea WSL e partito dal round 1, supera la prima batteria al secondo posto per poi uscire al round 2, heat in cui incontra insieme agli’altri atleti anche il campione Edouard Delpero.

Federico Nesti

Federico Nesti e Filippo Marullo partono invece dal round 2 dell’evento e si trovano subito nella stessa heat: vince Nesti e Marullo secondo, entrambi superano il round mandando a casa il fortissimo brasiliano Jefson Silva.
I due italiani accedono così ai quarti di finale, dove purtroppo vengono fermati rispettivamente dai francesi Benoit Carpentier (Nesti) e Roland Lefeuvre (Marullo). Congratulazioni ai nostri longboarder, che anche stavolta hanno dimostrato grandissimo valore. Un nota di merito particolare va al giovanissimo Filippo Marullo, che nonostante i suoi 16 anni ha dimostrato grande talento ed un eccezionale potenziale per il futuro.

Ecco cosa ha postato sui social il surfista toscano al termine della gara: “Finisce con un quinto (5°) posto il mio primo LQS 1000 a Esphino. Competere a questi livelli è stato veramente tosto. Ci sono ancora tante cose da migliorare, thank you @yannmartin for me it’s always a pleasure to improve my surf with you #YMSA
Thanks to all the staff of @wsl @wsl.qs and all the atlethes @tonysilvagni @_joaodantas_ @jefsonsilva1 @federico.nesti @ponza_nelly it was an honor to share the lineup with you guys. Un grande abbraccio a tutta la mia famiglia e ai miei amici che mi hanno seguito durante la gara da casa! Congratulation @lemoignealice @edouarddelpero to take the win🥇 Adesso non resta che continuare ad allenarsi per le prossime competizioni. Ci vediamo in acqua!
OBRIGADO! @surfingfisw”

Filippo Marullo

Tra le donne si è registrata una scarsa partecipazione al contest, dovuta probabilmente anche alla situazione di emergenza sanitaria in atto. Viste le solo 7 partecipanti la gara si è svolta partendo direttamente dai quarti di finale: Francesca Rubegni supera senza problemi la sua avversaria Anne Albers e accede così alle semifinali.
Nella batteria successiva trova in acqua la francese Zoe Grospiron, che con ampio margine batte l’italiana accedendo alla finalissima contro la pluricampionessa Alice Lemoigne.

Francesca Rubegni

LONGBOARD PRO ESPINHO MEN’S FINAL RESULT:
1 – Edouard Delpero (FRA) 16.67
2 – 
Benoit Carpentier (FRA) 9.30

LONGBOARD PRO ESPINHO WOMEN’S FINAL RESULT:
1 – Alice Lemoigne (FRA) 8.67
2 – 
Zoe Grospiron (FRA) 7.37

Per saperne di più sul contest visita: worldsurfleague.com

Tutte le foto di LAURENT MASUREL (WSL)

Alessandro Ponzanelli
Campo gara
Edouard Delpero, campione europeo WSL 2020
Filippo Marullo
Filippo Marullo
Francesca Rubegni
Federico Nesti
Alice Lemoigne

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui