Granfondo Fara in Sabina e Roma, un week end da sogno

0

Le granfondo del Circuito Pedalatium sono perle da scoprire, per le location dove si disputano, per la natura e il fascino dei territori circostanti e per una cultura enogastronomica che fa scuola. La seconda prova prevista in calendario, Fara in Sabina, di scena domenica 25 marzo a Passo Corese, vanta molte frecce al suo arco, a partire dalle strade ampie e con poco traffico, ideali per gli amanti delle due ruote, immerse in mezzo ad antichi ulivi, infatti una delle preziose produzioni tipiche di queste zone è un olio pregiatissimo.


La Granfondo di Fara in Sabina, mette a disposizione tre percorsi, tracciati adatti per tutti i tipi di gamba: la cicloturistica, 36 km con un dislivello di 600 m, il medio con i suoi 83 km di lunghezza e 1450 m di dislivello e infine la granfondo, 122 km di fatica e sudore con un dislivello di 2100 m.

Ma quando si parla di Fara in Sabina, non ci si riferisce solo al nostro sport preferito e a una magnifica giornata di ciclismo all’aria aperta. I pochi km che separano questo territorio dalla capitale, diventano una valvola di sfogo per i ciclisti romani, gli accompagnatori e per chi ama passare qualche ora immersi nella natura.
Il comitato organizzatore della Granfondo Fara in Sabina ha messo a punto una serie di pacchetti promozionali per chiunque voglia soggiornare il week end della manifestazione o più giorni a piacere, presso l’hotel  convenzionato Palace Inn – Fiano Romano (www.palaceinn.it):

Pacchetto Uno: pernottamento +  gara  in 24 out 25 marzo (1 notte) : totale  € 52,00
Pacchetto Due: pernottamento + gara  in 23 out 25 marzo (2 notti): totale  € 83,00
Pacchetto Tre: pernottamento + gara  in 22 out 25 marzo (3 notti) :  totale  € 106,00

La promozione è valida fino al 15 febbraio 2018 e a disposizione dei partecipanti alla gara ci sono solo 50 posti letto ad esaurimento (camera doppia) quindi affrettarsi è d’obbligo.

Per informazioni: segreteria@gfcittadifarainsabina.com

CRONOMILLENNIO – 18 febbraio 2018
GF CITTA’ di FARA in SABINA – 25 marzo 2018
GF CITTA’ di FIUGGI – 10 giugno 2018
GF DI CASSINO – 1 luglio 2018
www.pedalatium.com

Articolo precedenteGaerne ha fatto le scarpe a Fabio Aru
Articolo successivoWindsurf in Brasile, Maceio
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui