Home Surf News Griffin Colapinto e Tatiana Weston-Webb vincono il MEO Pro Portugal by Rip...
Pubblicità

Griffin Colapinto e Tatiana Weston-Webb vincono il MEO Pro Portugal by Rip Curl

0

Griffin Colapinto e Tatiana Weston-Webb conquistano Supertubos al MEO Pro Portugal presentato da Rip Curl. La classifica mondiale si stravolge, uscita prematura di Leo Fioravanti ai sedicesimi di finale

Foto: Gian Maria Soglia | @giammaboy
Si è appena conclusa a Peniche una gara lampo del Championship Tour: la terza tappa del circuito mondiale della World Surf League (WSL) è iniziata il 3 ed è terminata il 7 marzo, seguendo uno swell piuttosto consistente e ventoso che ha regalato condizioni finali decisamente più pulite.
Praia de Supertubos ha visto la vittoria di due volti nomi nuovi, quello della brasiliana Tatiana Weston-Webb tra le donne, che ha battuto in finale l’americana Lakey Peterson, e quello del giovane Griffin Colapinto (USA) che ha avuto la meglio su Filipe Toledo (BRA).

Come anticipato all’inizio, dopo due giornate di grande spettacolo con onde solide e tubanti fino a 3 metri abbondanti, la giornata finale ha visto condizioni decisamente più “tricky”, con onde glassy sui 3-4 piedi (0.9-1.3 m) a Supertubos.

La brasiliana Tatiana Weston-Webb rivendica la terza vittoria in carriera nel CT ed entra nella Top 5 della classifica WSL. Dopo un inizio di stagione ingannevole, che ha visto la sua eliminazione per due volte al nono posto sia a Pipeline sia a Sunset, la Weston-Webb rivendica la sua terza vittoria in carriera e si guadagna un ottimo quarto posto nel ranking WSL, compiendo un balzo di ben 10 posizioni in classifica.

La finale con l’americana Peterson è stata piuttosto combattuta sino al termine, entrambe hanno trovato onde buone intorno a 7 punti, finchè Tatiana non ha guadagnato la leadership grazie ad una seconda onda da 8 punti, che le è valsa la vittoria con un distacco di poco più di 1 punto dall’avversaria.

Per Lakey Peterson questa è la seconda volta da vice campionessa a Supertubos, dopo il secondo posto del 2019 ottenuto in finale contro Caroline Marks. Non male comunque la prestazione in campionato per l’americana, che ora si dirige in Australia con un’ottima terza posizione in classifica WSL.
In cima al ranking WSL troviamo il nome di Brisa Hennessy, giovane surfer del Costa Rica che grazie alla vittoria a Sunset Beach ed ai buoni piazzamenti nelle altre due tappe del tour riesce a mantenere la leadership in classifica.

Griffin Colapinto si aggiudica la prima vittoria in carriera nel championship tour della WSL. La finale contro Filipe Toledo è iniziata in modo tranquillo finchè il brasiliano non ha ottenuto il primo punteggio buono surfando una sinistra in backside. Colapinto è rimasto paziente aspettando che le onde dei set più grandi spingessero i suoi turns in backside nel modo più potente possibile, ottenendo così i punteggi migliori.
La sfida testa a testa ha visto tantissima competitività con continui cambi di risultato, ma alla fine il backside radicale e potente del californiano ha avuto la meglio su Toledo, per soli 0,14 punti.

 

 

Colapinto ha ottenuto la sua prima vittoria CT in modo fantastico, uscendo da tubi profondi all’inizio della settimana, per poi ottenere il primo perfect 10 della stagione grazie ad un aerial full rotation chiuso in maniera magistrale (vedi il video qui sopra).

Dopo una partenza spenta nelle due tappe WSL alle Hawaii, grazie a questa vittoria il californiano è balzato di ben 20 posizioni finendo ora al 7° posto nella classifica WSL.
In una prima semifinale tutta brasiliana, Toledo e il campione del mondo uscente Italo Ferreira (BRA) si sono spinti a vicenda per tirare fuori il meglio e alla fine Toledo ha ottenuto la vittoria per una differenza di appena 1 punto sul connazionale.

Il due volte campione del mondo John John Florence (HAW) è stato insolitamente influenzato dalla pressione di Colapinto in semifinale, uscendo dalla gara nonostante le buone quotazioni.
Una nota di merito per Kelly Slater, che anche stavolta è riuscito a regalare grande spettacolo in Portogallo uscendo agli ottavi di finale, battuto dal vincitore della gara (Colapinto).
Nonostante i 50 anni da poco compiuti Slater continua a tenere un ottimo ritmo in questa stagione, così al termine della terza tappa lo ritroviamo al secondo posto nella classifica WSL.

Al vertice del ranking c’è il giovane compagno di team di Leo, Kanoa Igarashi, che grazie alla combinazione di buoni risultati come il quinto posto a Pipeline e Peniche, oltre al secondo posto a Sunset, si guadagna per il momento il gradino più alto del podio.


Leonardo Fioravanti purtroppo non è riuscito ad emozionare, come avrebbe voluto, il folto pubblico presente in spiaggia e accorso per lui. L’italiano è partito male uscendo alla prima batteria di gara, poi però è riuscito a recuperare all’elimination round, durante il quale grazie ad un secondo posto nella batteria da tre è rientrato in gara.
Ai 16-esimi di finale si è confrontato con l’americano Jake Marshall: qui Leo non ha brillato, forse a causa della tensione o forse per il pressing dalle aspettative che gli amici presenti sul bagnasciuga nutrivano.
Fioravanti esce così da una heat facile, terminando la gara al 17-esimo posto e perdendo 7 posizioni nel ranking wsl.

Alla vigilia delle prossime tappe in Australia ritroviamo l’italiano in 23-esima posizione nella classifica WSL.
Prossima gara sarà il Rip Curl Pro Bells Beach, in arrivo dal 10 al 20 aprile 2022 a Bells Beach, nel Victoria, in Australia.
Per maggiori informazioni visita www.worldsurfleague.com

Ringraziamo i nostri inviati per 4surf magazine, accreditati WSL sul campo, Gian Maria Soglia (fotografo, IG @giammaboy) e Marco Bucalossi (reporter, IG @marc_buca).

MEO Pro Portugal Presented by Rip Curl Men’s Semifinals Results:
SF 1: Filipe Toledo (BRA) 13.67 def. Italo Ferreira (BRA) 12.66
SF 2: Griffin Colapinto (USA) 12.40 def. John John Florence (HAW) 10.50

MEO Pro Portugal Presented by Rip Curl Women’s Semifinal Results:
SF 1: Lakey Peterson (USA) 12.34 def. Stephanie Gilmore (AUS) 12.00
SF 2: Tatiana Weston-Webb (BRA) 10.76 def. Carissa Moore (HAW) 10.17

MEO Pro Portugal Presented by Rip Curl Men’s Final Results:
1 – Griffin Colapinto (USA) 14.34
2 – Filipe Toledo (BRA) 14.20

MEO Pro Portugal Presented by Rip Curl Women’s Final Results:
1 – Tatiana Weston-Webb (BRA) 15.33
2 – Lakey Peterson (USA) 14.27

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità