Home Surf Eventi Leonardo Fioravanti è sempre più vicino al Dream tour

Leonardo Fioravanti è sempre più vicino al Dream tour

0

Parte domani il Quiksilver Pro France e Leo parteciperà come wild card: nonostante l’uscita al terzo round del Billabong Pro Cascais resta il numero 1 del ranking QS, sempre più vicino all’esordio nel Samsung Galaxy Championship Tour

Ci ha già fatto sognare due volte quest’anno, ma vederlo in acqua in una tappa CT europea è ancora più bello: dopo aver ottenuto la wild card al Drug Aware Margaret River Pro e in Brasile all’OI Rio Pro arriva il turno di giocare “in casa”, nella sua seconda casa in Francia.

Leo Fioravanti ha quasi intascato la sua qualificazione al world tour 2017 ma ancora manca la conferma matematica. Tuttavia, grazie alla sua prima posizione nel ranking Qualifying Series ha già ottenuto la terza wild card della stagione, indispensabile per assaporare l’atmosfera che si respira in mezzo ai migliori surfisti del pianeta e confrontarsi con essei.
Che il talento italiano adori il mondo delle competizioni è ormai un dato di fatto e ce lo ha dimostrato, come mai fatto da nessun altro nella storia italiana del surf, in diverse occasioni. Quella che ovviamente ci è rimasta più impressa è stata la scalata di Margaret River, quando ha mandato a casa i campioni Kelly Slater e Adriano De Souza, fino a raggiungere un ottimo quinto posto (eliminato ai quarti da Julian Wilson).
Leo è una macchina gara e quando la posta in gioco sale insieme ad essa crescono concentrazione e determinazione, indispensabile per vincere le heat e superare le tensioni che si creano durante i contest.


Il video appena uscito di Jake “Snaketales” Paterson, che racconta l’avventura di Leo al Cascais Pro

Nonostante la prestazione sotto le aspettative al recente contest QS 10.000 Billabong Pro Cascais, durante il quale è uscito per una manciata di centesimi al round 3, il campione italiano continua a mantenere il primo posto QS con un distacco di quasi 1000 punti dall’australiano Connor O’Leary, mentre il brasiliano Jesse Mendes, vincitore dell’ultima gara in Portogallo, guadagna ben 34 posizioni in un solo colpo balzando al decimo posto.

heat-quik-pro-leo-fioravanti-4surf

Ma ora lo spettacolo nelle Landes si fa davvero avvincente e già domani potremmo seguire in diretta Leo contro Miguel Pupo e Matt Wilkinson alla heat 4 del primo round, quindi prepariamoci a tifare Leo, il 18-enne più talentuosi di sempre per quel che ci riguarda.
Il surf italiano sta crescendo e con esso anche lo spettacolo: le onde non ci sono tutti i giorni in Italia ma la nostra passione supera di gran lunga quella di altri paesi! Mentre la spinta offerta da Fioravanti sarà la motivazione ideale per spingere la nuova generazione, anch’essa fatta di ragazzi molto promettenti, verso risultati sempre più importanti.

Forza Leo!!

leo-fiora